Rapinavano coppiette in litoranea tra Eboli e Battipaglia: preso capo della banda

Stampa
I carabinieri hanno rintracciato ed arrestato l’organizzatore delle rapine e delle aggressioni che, tra ottobre e novembre dello scorso anni, si sono ripetute lungo la litoranea. A finire in manette è stato un marocchino di 30 anni, ritenuto la mente pensante della banda. Era giunto clandestinamente in Italia per recarsi nel Nord Europa sovvenzionando il suo viaggio mettendo a segno proprio le rapine nel salernitano.

L’extracomunitario, grazie alla segnalazione giunta dai carabinieri di Battipaglia, è stato fermato a Vienna: da un po’ di tempo, infatti, si era rifugiato in un paesino dell’Austria per far perdere le sue tracce. Ora (a seguito della richiesta del mandato di arresto europeo) verrà estradato per essere giudicato dal Tribunale di Salerno. Tra il 1 e 2 luglio scorso vennero arrestati due complici, entrambi marocchini.

6 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Qui da noi fanno i padroni.. incutono timore, fanno risse, delinquono, spacciano, rubano, uccidono.. sempre impuniti la maggior parte delle volte..
    Bisogna prenderli ad uno ad uno e rispedirli a casa loro..

  • Ma come estradato dall’ Austria all’Italia?
    Chiediamo pure il rientro di qst feccia?
    Incredibile!!!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.