Bando di Salerno Pulita: cercasi associazioni per controllare e multare gli incivili

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
18
Stampa
Il Comune di Salerno, in collaborazione con Salerno Pulita, sperimenterà un’attività di controllo sul territorio per ridurre il fenomeno dell’errata raccolta differenziata. Lo fa sapere in una nota l’amministrazione di palazzo di città.Lo fa sapere in una nota l’amministrazione di palazzo di città. Salerno Pulita ha pubblicato sul proprio sito istituzionale una manifestazione di interesse per individuare associazioni di volontariato cui affidare «l’attività di controllo e sanzionamento in materia di rifiuti nelle varie zone della città, a supporto degli agenti della polizia municipale, per efficentare il servizi di pulizia della città», come evidenziato dalla società partecipata.

Fonte Ottopagine

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

18 COMMENTI

  1. ? Per spostare la ricchezza e il centro di interesse al Crescent?
    Ma è un segreto di stato? Proprio non si può sapere quanto è costato il Crescent ai salernitani? Si può almeno chiedere con garbo nei commenti o continuerete a censurare?
    Quanto ci è costato il Crescent a noi salernitani per acquisto demanio per gli abbattinenti espropri eliminazione parchi parcheggi pubblici scuola pubblica albergo ed attività private a nostre spese con tanto di risarcimenti, solo della costruzione del tetto del condoinio Crescent che chiameranno “piazza della libertà di rubareci altre decine e decine di milioni delle nostre tasse” sappiamo che ci è costata 8.000.000 più 22.000.000 più ulteriori 2.000.000 totale solo per il tetto piazza 32.000.000 di nostre tasse fino ad ora.
    Ma per tutto il resto nessuno ci ha comunicato quanto è costato ai cittadini salernitani il Crescent.
    Certo che fra acquisto demanio ripascimento spianamenti abbattimenti parco pubblico, espropri risarcimenti attività private ed albergo, rinuncia parcheggio e superfici ed alienazioni perdita di centinaia di posti di lavoro storici da decine di anni, abbattimento istituto nautico e sistemazione studenti in strutture inadeguate occasionali lontane dal mare ecc. i 32.000.000 spesi fino adesso per il tetto piazza per rivalutare ulteriormente il condominio privato Crescent sono spiccioli.

  2. Certo che è colpa dei cittadini, è colpa loro perchè continuano a votarli.

    Quindi oltre ai vigili alla super tari ed ai dirigenti e fannulloni di Salerno pulita ora dobbiamo regalare i nostri soldi per pagare anche i voti delle associazioni private che facciano il lavoro al posto dei vigili e dei dipendenti e dirigenti di Delucandia sporca, è questo per farci tartassare anche da codesti?

  3. E chi controlla la reale bontà del controllore non essendo una persona qualificata?

  4. Ma pulite un poco meglio per piacere vergognatevi a Salerno Pulita le spiagge ci sono i mozziconi di sigaretta dell’anno scorso!! Anche a casa nostra in cucina se non puliamo per 2 giorni anche se siamo civili sembra tutto sporco, la verità è che i vostri dipendenti fanno UNA PASSATA VELOCE VELOCE E SE NE VANNO!!!

  5. Bando dei cittadini che pagano la Tari…….segnalare a Carabinieri….Polizia…..no i Vigili Urbani poiche’ servono a nulla…….gli Operatori di Salerno Pulita che al posto di pulire, vanno a nascondere i furgoni x stare al Bar a fa chiacchiere……giocare la bolletta…..e fare affari…..e non fanno il loro dovere…..quello x cui sono pagati….segnalateli…..grazie…

  6. cercasi kapò e agenti gestapo. per migliorare invece il servizio non abbiamo bisogno di nessuno, tanto non lo vogliamo migliorare, dobbiamo solo fare altre assunzioni nelle solite partecipate degli amici degli amici.. elezioni si avvicinano??

  7. CARI SALERNITANI SVEGLIATEVI , IL 3/4 OTTOBRE SI VOTA E SE VERAMENTE NON VOLETE PiIU’ QUESTA A MMINISTRAZIONE, ADESSO è IL MOMENTO DI MANDARLI A CASA, SE POI LI RIVOTATTE NON VI LAMENTATE PIU’ , LO AVETE VOLUTO VOI! SI PREVEDE UN BALLOTTAGGIO DI SICURO , ORMAI SI SONO INDEBOLITI , GRAN PARTE DELLA CITTA’ è STANCA , ALLORA INVITO IL RESTO A VOTARE ALTRI CANDIDATI SINDACO , MA NON IL PUPAZZO (VINCENZO NAPOLI) MANOVRATO DA DE LUCA FIGLIO, BYFFONE, ESALTATO. CORAGGIO E MANDIAMOLI A CASA!

  8. AAA cercasi altro serbatoio voti per nota ditta di venditore di fumo e stipendio ai fannulloni e amici degli amici.
    Vota Antonio, vota Antonio. Diceva il grande Principe.

  9. Vergogna!!!!
    Ma chi è l’ideatore di simili idee strampalate?!?!
    Invece di pulire veramente – cosa che non viene più regolarmente fatta – si cercano volontari per “controllare” che la raccolta differenziata venga fatta.
    Ma scusate la polizia urbana a cosa la paghiamo a fare?!?! Le autorità predisposte al controllo dove sono e quali mansioni avrebbero a questo punto???!!!
    Ce lo spiegassero!!!
    Come siamo finiti a questo livello???
    Vergogna mondiale!!!

  10. Smettetela di fare macchiette, sotto le elezioni non sanno cosa inventarsi, Salerno Pulita la società costa quasi un miliardo ogni anno, con un risultato pari al 35%, aspettiamo il nuovo Sindaco, augurandoci che l’attuale vada in pensione, penso che abbia maturato la pensione…….. W Salerno, fuori i cafoni Lucani……….

  11. Dico solo la verità….
    L’amministrazione di comici e pagliacci migliore del mondo.
    Già paghiamo le cooperative sociali per fare lavori che potrebbero fare i tantissimi lavoratori, a busta paga, di Salerno Pulita (manutenzione parchi, verde pubblico, etc.) ora, i comici, si inventano il discorso dei controlli della differenziata.
    Probabilmente qualche amico degli amici vuole cominciare a seminare per migliorare il proprio business.
    Invece io propongo di:
    1) rinfrescare la memoria ai cittadini circa la modalità di esecuzione della raccolta differenziata (ad esempio Lira TV, anziché fare rubriche propagandistiche mandando le esilaranti foto a prima e dopo l’intervento dell’operatore di Salerno Pulita, potrebbe illustrare le regole in essere circa il calendario e le modalità di esecuzione della raccolta differenziata),
    2) sensibilizzare gli operatori di Salerno Pulita ad essere più efficienti ed efficaci (specialmente i responsabili che dovrebbero controllare la qualità del servizio svolto)
    3) licenziare i lavativi di Salerno Pulita
    4) in occasione dell’invio delle nuove salatissime bollette della Tari inviare un allegato che spieghi, o meglio rispieghi, le modalità di esecuzione della raccolta differenziata (sicuramente l’allegato è già disponibile e dovrebbe essere solo stampato).
    Purtroppo questi amministratori farabutti che ci ritroviamo non affrontano i problemi con l’approccio del “buon padre di famiglia” ma si va avanti in solo con approssimazione e superficialità.
    Cacciamoli a calci nel sedere, votiamo chiunque, di qualsiasi corrente politica ma liberiamo Salerno da questi furfanti.

  12. Salerno Pulita.. certo.. grazie a loro è diventata Salerno Zozzosa.. riprendiamoci la città da questi criminali!!

  13. Giornalisti venduti a Papino, il Grande Bluff
    Continuate a censurare chi dice la verità
    Vergognatevi, i vostri genitori, anche quelli che non ci sono più, vi schifano…….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.