Diano in lacrime per Anna: muore in aeroporto, derubata dopo il decesso

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
10
Stampa
Il Vallo di Diano in lacrime per la scomparsa Anna Burak. La sessantenne di origini ucraine è morta – come riporta il sito web italia2tv.it – poco prima di imbarcarsi sull’aereo che l’avrebbe riportata in Ucraina dopo due anni per rivedere la figlia e il nipote. La donna è deceduta per un malore nell’aeroporto di Capodichino, a Napoli poco dopo l’ingresso. Ha lavorato a Pertosa come badante e sempre al servizio degli ultimi collaborando attivamente con la cooperativa Iskra. Purtroppo qualcuno non ha avuto scrupoli rubandole i soldi che aveva con sè durante il trasporto nella camera mortuaria.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

10 COMMENTI

  1. Poveretta, avrà vissuto una vita di stenti e sacrifici, ma la sorte non le è stata favorevole. Poi ci si mette anche la crudeltà umana e il quadro è completo. Miserabile che non sei altro, ti auguro una sorte peggiore di questa povera donna. Vedi Napoli e poi muori, è proprio azzeccata questa frase.

  2. E uno schifo arrivare a derubare figuriamoci a una persona morta !devono essere presi e buttati in gattabuia e buttare la chiave !

  3. Per correttezza di informazione avreste dovuto scrivere, anche nel titolo che era vaccinata. Un malore, però da “nessuna correlazione” col vaccino, come tantissimi altri a cui stiamo assistendo in questi tempi sulle persone vaccinate.

  4. Napoli e Caserta dovrebbero fare regione a parte!
    Culturalmente troppo distanti e furfanti dal resto della Campania!

  5. per Salernitano: e cosa centra che era vaccinata?!? ma non avete nulla da dire se non ca*zate?!?!? se ha avuto un’infarto cosa centra il vaccino?!? cmq derubare un cadavere, che tristezza!!!!!!!!

  6. La poverina ha avuto la sfortuna di perdere la vita mentre stava raggiungendo i suoi cari e tu subito ti poni la domanda se era vaccinata ?

  7. Pisciaiuo’… Sit na razz e mariuol e parl pur?
    O’ mar kin e sfaccimm ka tien tadda piglia’.
    È ffuga’ nda lot ro’ Kiavcon ahahahahahah

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.