Il green pass non sarà esteso ai mezzi pubblici locali

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Sul trasporto pubblico locale abbiamo ritenuto opportuno non introdurre il Green Pass”. Ad anticiparlo è il ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile Enrico Giovannini, intervenendo questa mattina ad Agorà su Rai 3, prima della discussione alla Camera sul decreto Green Pass. “Sarebbe estremamente difficile fare i controlli” ha spiegato il ministro. La decisione, ha precisato, è stata presa d’accordo con le Regioni a cui spetta organizzare il trasporto pubblico locale.

Il tema è stato al centro del dibattito in vista del rientro in classe a partire dal prossimo 13 settembre e della ripresa delle attività dopo la pausa estiva. “Naturalmente – ha detto Giovannini – ci saranno criticità, soprattutto nelle grandi città”. Sui mezzi pubblici come metro, tram e bus, quindi, non sarà necessario esibire il passaporto vaccinale ma resteranno in vigore le misure aggiornate allo scorso 30 agosto. La capienza massima è fissata all’80% dei posti disponibili. A questo si aggiunge l’obbligo di mascherina chirurgica o Ffp2 per i passeggeri. Il Green Pass, invece, sarà obbligatorio solo sui bus che attraversano più di due regioni.

Sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza come treni, aerei e navi i passeggeri, oltre ad indossare la mascherina, avranno l’obbligo di esibire il Green Pass insieme al biglietto. Anche sui treni, come per il trasporto locale, la capienza massima è dell’80%. Fanno eccezione gli aerei in cui è consentita raggiungere la capienza del 100% grazie al sistema di filtraggio dell’aria che ne garantisce un ricambio costante.

Fonte FanPage

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.