Covid Hospital pieno: a Scafati 18 ricoveri tra intensive e ordinari

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Quattro posti su quattro occupati in terapia intensiva, “tutto esaurito” anche in subintensiva, con i quattordici letti a disposizione attualmente impegnati. Al Covid Hospital “Mauro Scarlato” di Scafati se non è emergenza, poco ci manca: la struttura di riferimento per l’intera provincia nord di Salerno (e non solo), non è in sofferenza solo perché, fortunatamente, il ritmo dei ricoveri urgenti non è quello frenetico dei mesi scorsi, quando la campagna vaccinale era ancora agli inizi. Perché i dati lo evidenziano in maniera incontrovertibile: il rischio maggiore lo corre chi, per cause di forza maggiore o per scelta, non si è ancora sottoposto alla vaccinazione. Basta prendere in esame i dati della terapia sub-intensiva, dove undici delle quattordici persone attualmente ricoverate non sono vaccinate; e il caso più preoccupante, che rischia di passare da un momento all’altro in terapia intensiva, riguarda un giovani di appena 36 anni, della provincia sud di Salerno. Discorso lievemente diverso, invece, in terapia intensiva, dove tre su quattro dei ricoverati sono vaccinati, ma affetti oltre che dal Covid anche da altre gravi patologie, che ne hanno abbassato le difese nonostante la somministrazione del siero. Le condizioni del quarto, invece, sono in netto miglioramento e presto dovrebbe uscire dal reparto di terapia intensiva.

Fonte Positanonews

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. il 70% dei Campani vuaccinati, e 11 contagiati su 14 in subintensiva non vuaccinati?
    A breve conferenza stampa del Prof. Pino Ciccio Bello.

  2. Ahuahuahuahu teleterrore ha sparato nuovamente a zero .
    La psicopandemia avanza siringatevi terza , quarta e quinta dose .
    Vi aspetto al capolinea

  3. Aspettiamo la giustificazione del Prof. Ciccio Bello 😂😂😂. Corridore demente vai a Scafati e vai a controllare, altrimenti domani prendi la zappa e fai quello che è più consono al tuo cervellino mononeurino.

  4. I no Vax, potrebbero estinguersi, io propongo l’isolamento fi Runner a scopo conservativo, livelli così alti di sottocultura vanno preservati.

  5. Terrorismo allo stato puro, e ringraziamo per tanti ospedalizzati la medicina ridotta a call center e la vigile attesa, nonché protocolli terapeutici efficaci e fatti passare per elucubrazioni di menti obnubilate

  6. un ospedale ha solo 18 posti? e’ come dire faccio un negozio di mezzo metro quado, e po dico che sono sempre pieno e ho la fila fino a fuori…

  7. @Salviamo 8 Settembre 2021 at 20:55 ma chi e’ stu scem? Sul nu scem. ~Togliamo il diritto di parola a sti sciem

  8. Caro corridore demente, in un ospedale come Scafati, 4 posti di T.I. e 14 DI SUBINTENSIVA SONO TANTI!
    Sei troppo ciuccio, non hai capito la differenza tra i posti di degenza ordinaria e quelli di T.I, a te oltre la parola devono toglierti il diritto di scrivere castronerie, ciuccione vai a Zappare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.