Salerno, lunghe file davanti agli uffici comunali: tempi raddoppiati all’Anagrafe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Continuano a registrarsi enormi disagi e lunghe file per gli utenti salernitani. Come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” – code negli uffici e tempi raddoppiati: il crac Anagrafe. E’ diventata una sorta di odissea per i cittadini procedere al rinnovo dei documenti e in particolare della carta d’identità, non solo per il rispetto dei protocolli Covid, ma soprattutto per la carenza di personale agli sportelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Raddoppiati? Giorni per avere un cambio di residenza, quando dovrebbero dartelo praticamente immediato. E de luca dice che qui è la Svizzera. Alla gente piace votare chi la prende in giro.

  2. Non c’è un dirigente che prende in mano la situazione per risolvere il problema.
    Si DEVONO fare rientrare i lavativi dallo smartworking, si DEVONO riorganizzare gli uffici ed i relativi addetti un base ai reali volumi di lavoro, si DEVONO licenziare i lavativi ed assenteisti cronici.
    Si potrebbe formare un gruppo di dipendenti, allocati in uffici con poca affluenza e impegno, ad eseguire le poche banali operazioni che vengono svolte dagli uffici ANAGRAFICI, basta essere in possesso della licenza elementare, ed intensificare l’operatività di questi uffici disorganizzati.
    Abbiamo una amministrazione ecceeeezzzziionale…..

  3. Ma non vi vergognate la cosa più importante di un comune il bilancio , la diffida del prefetto, la minaccia di scioglimento del consiglio e fate finta che nulla è successo e lo nascondete in fondo in una minuscola foto anonima?

    L’ho messa in tanti commenti la notizia, su tanti vostri blog di propaganda delukista, li avete cancellati almeno 20 volte, siete complici del regime.

    Vergognatevi pennivendoli dell’ufficio stampa delukista, buoni solo a censurare i commenti scomodi ai delukisti

    Dovevate metterlo in testa alla pagina e riempirerla, è la notizia dell’anno per Salerno e voi la nascondete, sotto elezioni, per non dar fastidio al duce del regime.

  4. E aggiungo che dopo ore di fila giunti finalmente allo sportello, quando consegni la USB con la foto scannerizzata sembrano al cospetto di un alieno e rifiutano di accettarla
    Vergogna, altro che 23 € per rinnovo, ci vorrebbero 5 follari e 3 frazioni, stiamo nel medioevo

  5. Fanno tutto loro, raccontano tante di quelle sciocchezze in campagna elettorale ma poi, non riescono neanche a rilasciare una Carta di Identita.
    Amen

  6. Delucalandia è proprio una città euroPRRRrrea!
    Montecarlo, Valencia, ieri la Svizzera…. Queste città ci fanno un baffo, a detta del protettore degli appestati e del delucalmente manipolato – marionetta.
    E pensare che i sudditi ancora acclamano e applaudono……

  7. Vergogna delucra che scorreggia su terza dose va, in testata di giornale ed il bilancio catastrofe del comune di Salerno, diffida prefettizzia e minaccia scioglimento comune, nascosto in fondo alla pagina.

  8. Io a luglio sono andato e non ho trovato fila. Mi ero prenotato ed ho fatto subito. Sarò stato fortunato.

  9. Io non mi vergogno di chi è a capo dell’amministrazione comunale. Mi vergogno di quelli che li votano ancora da oltre 30 anni, perchè bisogna essere molto ignoranti per votare queste persone poichè nemmeno il lavoro quotidiano viene fatto svolgere da chi è pagato per fare il proprio dovere.

  10. inoltre ci sono funzionari privi di alcuna laurea, frutto di vecchie progressioni. Questo vale per tutta la Pubblica amministrazione italiana.

  11. Naturalmente ognuno vuole vederla sempre come gli piace….invece la vera causa è la grande carenza di personale andato in pensione anno per anno e mai rimpiazzato tale da arrivare a chiudere in quest’anno la sede anagrafica di fratte, la sede di piazza Casalbore e qualche altra ,quindi immaginate l’utenza di queste vaste aree del centro città tutta in aggiunta alle sedi di Pastena e via Roma quanta affluenza aumentata ma non c’entra né lo smart working il personale è poco ed è rientrato, né il Sindaco che non può certo assumere a piacimento ….lo capite che le Amministrazioni locali fanno i salti mortali perché dallo Stato non arriva più niente siamo abbandonati da chi sta al Governo……

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.