Messa San Matteo, Bellandi stoppa le polemiche: “Piazza Libertà scelta giusta”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
60
Stampa
“Piazza della Libertà scelta giusta”. Messa di San Matteo, Bellandi, come titola, in apertura della prima pagina, il quotidiano “La Città” – scrive ai preti: “Non date retta ai dietrologi”. L’arcivescovo di Salerno è intervenuto in modo ufficiale per mettere fine alle polemiche, soprattutto politiche, che si sono scatenate dopo la decisione di far celebrare la messa per il Santo Patrono della città nella nuova piazza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

60 COMMENTI

  1. X Anonimo 12 Settembre 2021 at 10:22

    “senza essere neppure così in grado di rispondere coerentemente a certe domande che vi vengono rivolte.

    Ho risposto coerentemente alle sue domande ma mi hanno censurato lo dica ai suoi colleghi fasciodelukisti se veramente vuole le risposte.”

    Più che farci censurare nel tentativo di risponderle non possiamo fare.

    p.s. provi a commentare l’articolo invece di offendere noi e le nostre risposte e commenti sputtananti il comunicato stampa fasciodelukista, come facciamo noi.

  2. I commenti delle 22.00 circa sono stati censurati a favore dei fasciodelukisti. Niente di nuovo in Delukolandia censurolandia notizie.

    I commenti delle 22.00 circa sono stati censurati a favore dei fasciodelukisti.
    Niente di nuovo in Delukolandia censurolandia notizie.dal minculpop.

  3. E ci risiamo con la censura!!
    Sono certo che il computer o altro mezzo con cui continuamente e a sproposito ad usare questo termine lo ha ormai talmente memorizzato, per cui, appena battete la lettera “c”, fa automaticamente uscire la parola “censura” che tanto
    vi ossessiona.
    Mi viene il sospetto che si tratti di una forma letteraria di “masochismo” o di “sindrome di Stoccolma”.
    Se l’Anonimo delle 23:57 dice che ha risposto coerentemente alle mie domande, ma è stato censurato, dica intanto su quali argomenti si è soffermato e in particolare a quale mio commento ha fatto riferimento.
    Poi ripeta quelllo che gli hanno oscurato.
    Passano tanti di quei doppioni e ripetizioni!!??

  4. I commenti anti propaganda fasciodelukista delle 23,30 circa sono stati censurati?

  5. X Anonimo 13 Settembre 2021 at 23:07 Le risposte delle 10.00 al fasciodelukista di cui sopra sono state censurate

    X Anonimo 13 Settembre 2021 at 23:07

    Le risposte delle 10.00 al fasciodelukista di cui sopra sono state censurate

  6. Xxx Anonimo 12 Settembre 2021 at 09:56

    Le risposte al delukista di cui sopra delle 23,15 sono state censurate.

  7. X Anonimo 13 Settembre 2021 at 23:07
    Se vuol veramente conoscere le risposte se le faccia passare dai suoi colleghi censori fasciodelukista.

  8. X Anonimo 13 Settembre 2021 at 23:07
    Se vuol veramente conoscere le risposte se le faccia passare dai suoi colleghi censori fasciodelukisti.

  9. Andate a rileggere il proverbio senegalese che ho citato in un precedente commento.
    L’astuzia della censura non funziona più.
    Più vi ricorrete e più ve ne scavate.
    Se avete già risposto e temete di essere stati bloccati, che ci vuole a riscrivere, senza stare continuamente a piagnucolare che i delukista vi hanno censurato?
    Non sarebbe la prima volta che si propongono doppioni!
    Se neanche questo suggerimento vi sta bene, allora crogiolatevi nel vostro masochismo abbinato ad una preoccupante Sindrome di Stoccolma!!

  10. XxxAnonimo 14 Settembre 2021 at 08:20

    “Se l’Anonimo delle 23:57 dice che ha risposto coerentemente alle mie domande, ma è stato censurato, dica intanto su quali argomenti si è soffermato e in particolare a quale mio commento ha fatto riferimento.”

    Ecco gli argomenti.
    Se non censurano anche questo che è amorfo:

    Gli argomenti riguardano lavoratori prima crescent, Crescent, piazza libertà, parco bimbi, spiaggia, valore artistico, monumentale, paragoni con Roma e monumenti srtistico storici, valore attività pre crescent, cantieri nautici, numero dipendenti, assegni passati, la 24 x Bruxelles e i viaggi da pontecagnano in aereo privato, i viaggi pagati da Amato , fallimento amato, materiali di risulta rifiuti usati al Crescent e piazza, bancarotta fraudolenta amat. ed iacp futur., contributi regionali, nessun tentativo a nocera per evitare messa all’asta di beni pubblici costruiti con contributi negioali superfici pubbliche e soldi acquirenti, citazione della mancata costituzione di regione nella motivazione per giustificare l’ordinanza di messa all’asta ……… Se continuo inevitabilmente la censura agirà.

    Chissà se passa così, come semplice elenco di argomenti.

  11. Per Anonimo 13 Settembre 2021 at 23:07

    Una risposta in cui dicevo che la censura non è astuzia ma prepotenza è stata censurata.
    Questa passerà priva di argomentazioni fastidiose?

  12. x Anonimo del 14:09 at 18:51

    Fare un elenco piuttosto nutrito e spacciarlo come risposte a domande, che non erano semplici elenchi ma ponevano singoli quesiti, mi sembra una furbata neanche tanto furba.
    A quei quesiti, precisi, circostanziati, incentrati su oggetti ben individuati, andava e va data l’importanza che rivestono e quindi le risposte dovevano e devono attenersi al principio dei riscontri coerenti e non vaghi.
    Desta quindi molta meraviglia che ora eccepisca di aver risposto sciorinando un elenco, arido e per nulla esplicativo.
    Sfido qualsiasi lettore, in qualunque versante si trovi, a dire come va giudicato un simile comportamento.
    Io direi che è sfuggente e incapace di entrare in argomento con la dovuta serietà, specie quando si ostentano conoscenze e competenze che non si hanno e, ciò nonostante, si continua ad avere atteggiamenti di superiorità, ripetendo la solita scusa della censura, ma mai entrando veramente nel merito dei temi trattati.
    Vada a leggere cosa avevano scritto Rob e l’Anonimo che conosceva tutto della spiaggia di S.Teresa e cosa NON hanno risposto quando ho chiesto loro che volevo saperne qualcosa in più.
    Ancora e sempre la perfida Censura!!??
    Non è il caso che la smettiate con questa invocazione o inutile provocazione??
    Senza offesa, ma rischiate di diventare patetici.

    p.s.
    Se la Redazione legge questi commenti, farebbe bene a smentire con dati precisi queste continue accuse di “censura selvaggia”
    Ne va di mezzo la serietà della testata, facendo sorgere il dubbio sulla sua neutralità e dando quindi avallo a coloro che sostengono il contrario.

  13. X Anonimo 14 Settembre 2021 at 23:12

    Posso provare a dalre una risposta a puntate per vedere a quale punto aggiungendo pezzi sempre più fastidiosi a voi fascidelukisti il commento smetta di passare.

    Lei sembra richiedere la probatio diabolica. In realtà mi ha già scocciato il suo essere fasciodelukista ma per un po’ ancora voglio stare al gioco.
    Mi scriva la domanda al quale il tizio “rob” non le ha risposto proverò a vedere se le posso rispondere o se non ho informazioni a riguardo e se rispondendo a che punto le risposte non passeranno più.

    In quanto al fatto che lei chieda alla redazione di autodenunciarsi censori e di parte o meno, è ovvio che la risposta dell’acquaiolo non può, eventualmente la desse, che essere che “l’acqua che vende è buona”

    Comunque i dubbi sono solo suoi, perchè chi si è visto censurare centinaia di commenti dubbi non ne ha.

  14. Per Anonimo 14 Settembre 2021 at 23:12

    Scusi ma quale dimostrazione vuole sulla censura pro fasciodelukisti?

    Non le basta quanto succede già sotto gli occhi di tutti e per la piazza non concessa all’opposizione?

    Non le basta che sullo scandalo bilancio, prefetto, diffida, rischio scioglimento ed recupero a debito dei quasi 200.000.000 di disavanzo 2020 silenzio assordante?

    Non le basta che da quando si è entrati in regime di elezione i commenti “sensibili” per i fasciodelukisti, Se non censurati subito, appaiono solo dopo giorni dalla scomparsa dell’articolo, al contrario di mesi fa?

    Non le basta che su i comunicati stampa fasciodelukisti i primi commenti appaiano almeno il giorno dopo, magari dopo la scomparsa dell’articolo?
    Mentre i commenti in articoli non sensibili e non contro i fasciodelukisti appaiono dopo poco?
    Questo è elemento oggettivo assoluto non discutibile dimostrante censura, ed unito al resto sono prova schiacciante di censura pro fasciodelukisti.

  15. Cose come quelle che stanno passando ora che l’articolo non è più pubblicato in pagina, prima non sono mai passate.

    Anche perchè non sono cose fastidiose per i delukisti queste.

  16. Rispondo ad Anonimo 15/09 at 11:58

    In primis potrei dire che anche il suo essere “fascio … dica lei cosa” non è poi tanto allettante.
    Tuttavia, dal momento che dà ad intendere che vuole impegnarsi a dare risposte addirittura a puntate, le darò i riferimenti per documentarsi e così colmare le mie lacune conoscitive.
    Ovviamente mi attendo informazioni precise su quanto fa me richiesto e senza ricorrere all’escamotage della censura … inesorabilmente a piacimento.

    Dunque, fatta a ritroso la ricerca sul sedicente “Rob”, il suo intervento era comparso il 03/09 at 10:10 nell’ambito dell’articolo in pari data “Piazza della Libertà, corsa contro il tempo peer l’inaugurazione a Sa Matteo”. Gli avevo allora posto una serie di domande in data 05/09 at 21:43 e poi, in mancanza di riscontro, avevo scritto un sollecito in data 05/09 at 09:45.
    Invano, neanche un avviso ricevuto!!
    Può tranquillamente visitare il sito di Salerno Notizie e con i citati riferimenti trovare gli argomenti trattati in quella occasione.
    Resto quindi in attesa, sperando che non sia vana.

    Quanto all’altro blocco di domande rimaste inevase, le ho rifatte in varie occasioni. In particolare mi sono rivolto in maniera più dettagliata ad un Anonimo che si proclamava attento conoscitore da lunga data di come erano – prima del … disastro –
    – la spiaggia di Santa Teresa;
    – l’Hotel Jolly;
    – l’Istituto Nautico;
    – i Cantieri Navali;
    – i Magazzini;
    – il Parco Giochi per bambini;
    – l’Area di ristoro per adulti e anziani.

    Professando in tutta onestà le mie limitate conoscenze in merito, avevo chiesto maggiori ragguagli, anche per rendermi conto di cosa avesse significato, in termini di ricadute socio/economiche, la realizzazione di Piazza della Libertà e Crescent.
    Non ho da darle riferimenti più precisi, come per Rob, ma il succo della mia richiesta è stato questo, cioè venirne a sapere di più.
    Ritengo che lei potrà ugualmente documentarsi e attrezzarsi per far rivivere l’argomento, prima che cada definitivamente nel dimenticatoio.
    Deve avere fiducia e non temere che “Madame la Censura” intervenga!

    Mi spieghi poi cosa intende quando dice che io sembro come colui che chiede la “probatio diabolica”
    Sappia che se l’acquaiolo mi dice che
    “l’acqua che vende è buona” ma non è vero, non esito a cambiare fornitore e vado da quello da cui non mi sento imbrogliato (leggi censurato).
    L’allusione va a chi “si è visto censurare centinaia di commenti” e quindi “ dubbi non ne ha”.
    Se quindi ha una tale piena certezza, perché persistere?
    Le opzioni alternative sono tante.

    Io più modestamente non ho dubbi, ma neppure certezze su questo item.
    Tuttavia mi comporterei diversamente, piuttosto che farmi bollare come un “lacrimevole lettore”.

  17. x Anonimo 15/09/21 at 17:36

    Guardi che se lei si sente censurato anche se parla … del sesso degli angeli, allora dovrebbe seguire un approccio diverso per questa sua insistente battaglia.
    Intanto, l’articolo su cui stiamo facendo i nostri commenti riguarda la prevista inaugurazione della controversa nuova piazza salernitana con una celebrazione in onore di San Matteo.
    Qualche scantonamento potrebbe anche essere ammesso, ma comunque attinente al tema.
    Perché vuole invece fare questa stretta attinenza con i viaggi in aereo privato da pontecagnano, i viaggi con Amato, la valigetta 24h, lo scandalo bilancio, il prefetto, e tutte le altre cose da voi elencate e che non sto a ripetere??
    Per coerenza tematica, andrebbero trattati in siti diversi e dedicati, altrimenti si cade facilmente in un generico “qualunquismo”.
    Quanto alla tempistica con cui vengono pubblicati i commenti, non so se le è mai capitato di scrivere ad altri giornali, anche a tiratura nazionale.
    Faccia il tentativo e poi mi sappia dire se il suo intervento è stato pubblicato già il giorno dopo nella apposita Rubrica dei lettori, oppure vi compare dopo alcuni giorni, oppure è sparito fra le carte dei redattori.
    Nessuna persona di buon senso direbbe che si tratta di comportamenti da censori!!
    Nessuno ci obbliga a bere l’acqua cattiva se non è buona.
    Se si continua a farlo, o non c’è altra scelta, o comunque ci piace.
    Ma non è questo il caso dei giornali in Italia.

  18. x Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10

    Insomma lei ci è ci fa.

    Sono sempre le solite domande a cui ha avuto già risposta ed in questa occasione ci riproviamo se la fanno passare incrementando di volta iln volta il contenuto per vedere se la censurano una altra volta su questo specifico articolo.
    iniziamo dall’ultimo blòocco poi cerchero “Rob”

    X chi non lo ricordasse questa è la visione del Crescent e piazza della libertà dei delukisti 22 Agosto 2021 at 12:02
    Se una caratteristica la si può attribuire al delukismo è proprio questa,l’aver sostituito il primato dell’interesse pubblico con il primato dell’interesse privato(si badi bene non di tutti i privati,ma solo di quel privato straniero)

    X il vernacoliere alias anonimo 1 ed ora alias Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10, che pone codeste domande (l’anonimo unico difensore del privato straniero e delukisti su tutti i iblog sia con questo che con altri nick ed come anonimo)

    A prescindere che lei non ha ancora risposto alle domande ed è lei che loda il cambiamento del Crescent per cui è lei che deve motivarlo e rispondere alle domande.
    Comunque la accontento.

    “Forse il caldo di Ferragosto alimenta il desiderio di porre domande.
    Allora:

    “_ i cantieri navali ivi ubicati avevano impianti, attrezzature, uffici studi per progettare e costruire naviglio fino a quale tonnellaggio massimo? E la forza forza lavoro era costituita da dipendenti in pianta stabile o da lavoratori con contratti a termine e quali erano le rispettive percentuali?”

    (C’è lo dica lei visto che ne ritiene giusto l’esproprio abbattimento a spese a totale carico delle nostre tasse.
    Dal canto mio visto che frequentavo quei cantieri e li conoscevo bene, le dico che guadagnavano parecchio, avevano parecchi dipendenti storici ed decine di migliaia di clienti compreso me e la mia famiglia tutta, lo stesso dicasi delle altre attività tutte.
    Per cui se uno guadagnasse poco e non avesse troppi dipendenti e non producesse troppo tonnellaggio è giusto espropriarlo dei suoi beni ed attività eliminare i posti storici di lavoro regalare quella fetta di mercato ad altre città, usando le nostre tasse per farne regalo a gratis al privato straniero?
    Voi delukisti vi dovete far visitare da un buon psichiatra.)

  19. x Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10

    Insomma lei ci è ci fa.

    Sono sempre le solite domande a cui ha avuto già risposta ed in questa occasione ci riproviamo se la fanno passare incrementando di volta iln volta il contenuto per vedere se la censurano una altra volta su questo specifico articolo.
    iniziamo dall’ultimo blòocco poi cerchero “Rob”

    X chi non lo ricordasse questa è la visione del Crescent e piazza della libertà dei delukisti 22 Agosto 2021 at 12:02
    Se una caratteristica la si può attribuire al delukismo è proprio questa,l’aver sostituito il primato dell’interesse pubblico con il primato dell’interesse privato(si badi bene non di tutti i privati,ma solo di quel privato straniero)

    X il vernacoliere alias anonimo 1 ed ora alias Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10, che pone codeste domande (l’anonimo unico difensore del privato straniero e delukisti su tutti i iblog sia con questo che con altri nick ed come anonimo)

    A prescindere che lei non ha ancora risposto alle domande ed è lei che loda il cambiamento del Crescent per cui è lei che deve motivarlo e rispondere alle domande.
    Comunque la accontento.

    “Forse il caldo di Ferragosto alimenta il desiderio di porre domande.
    Allora:

    “Non esigo necessariamente risposte mirate, come pretendete che faccia io con le vostre, ma solo invito a considerare che in caso contrario, a similitudine di quanto avviene nel vostro versante, io ed eventualmente chi ci legge senza pregiudizi, ci sentiremo legittimamente autorizzati a dire: “che strano, non rispondono !!””
    “_quali e quante erano le installazioni specifiche di cui si poteva usufruire nelle aree di svago e relax dedicate a grandi e bambini?”

    (C’è lo dica lei visto che ne ritiene giusto l’esproprio abbattimento a spese a totale carico delle nostre tasse.
    A questa ultima domanda dovrei risponderle avendone fruito da bambino e da giovane e da genitore, dipende dalle amministrazioni, prima dei delukisti erano molte le istallazioni per bimbi nel parco, compresi giostre ed ogni tanto ambulanti di vario genere durante le feste, ed un chiosco e le tipiche fontanelle ricoperte di ceramica e panchine e tavolini ricoperti di ceramiche, storiche a Salerno, di cui l’ultima fontanella che era sulla piazza della salita verso Vietri è stata anche essa votata allo sfascio, era sempre frequentatissima da vecchi genitori e bambini, era pulitissima e vi provvedevano anche le persone che vi lavoravano ed avevano il chiosco. Dalla amministrazione di deluka in poi è stata votata allo sfascio e abbandonata e lasciata distruggere lentamente.
    Per cui secondo lei è giusto espropriarlo dei loro beni ed attività la città eliminare i posti storici di lavoro, usando le nostre tasse per farne regalo a gratis al privato straniero?
    Voi delukisti vi dovete far visitare da un buon psichiatra.)

  20. x Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10

    Insomma lei ci è ci fa.

    Sono sempre le solite domande a cui ha avuto già risposta ed in questa occasione ci riproviamo se la fanno passare incrementando di volta iln volta il contenuto per vedere se la censurano una altra volta su questo specifico articolo.
    iniziamo dall’ultimo blòocco poi cerchero “Rob”

    X chi non lo ricordasse questa è la visione del Crescent e piazza della libertà dei delukisti 22 Agosto 2021 at 12:02
    Se una caratteristica la si può attribuire al delukismo è proprio questa,l’aver sostituito il primato dell’interesse pubblico con il primato dell’interesse privato(si badi bene non di tutti i privati,ma solo di quel privato straniero)

    X il vernacoliere alias anonimo 1 ed ora alias Anonimo 15 Settembre 2021 at 23:10, che pone codeste domande (l’anonimo unico difensore del privato straniero e delukisti su tutti i iblog sia con questo che con altri nick ed come anonimo)

    A prescindere che lei non ha ancora risposto alle domande ed è lei che loda il cambiamento del Crescent per cui è lei che deve motivarlo e rispondere alle domande.
    Comunque la accontento.

    “Forse il caldo di Ferragosto alimenta il desiderio di porre domande.
    Allora:

    Dalle domande da lei poste in contrapposizione a alle mie, si può subito osservare il suo aberrante punto di vista, per cui non è chi sottrae qualcosa alla comunità per regalarla ad un privato unitamente alle tasse della comunità, a dover dare delle spiegazioni e giustificare ciò, ma sono i derubati che devono spiegare perché non vogliono essere derubati e giustificarsi di ciò, in pratica è la vittima che deve giustificarsi e dimostrare che non doveva essere stuprata.

    Si denota anche il primato che lei pone in rilievo e come prioritario ed preponderante, dell’interesse di un privato (quel privato straniero) ad appropriarsi a gratis di beni e tasse pubbliche (rubarci?), sul primato dell’interesse pubblico ed della tutela della proprietà di tutti, dei beni di tutti, delle tasse di tutti, da usarsi per tutti e da mantenersi beni e patrimonio e territorio pubblico ad interesse di tutti.

    Se una caratteristica la si può attribuire al delukismo, in fondo, è proprio questa, l’aver sostituito il primato dell’interesse pubblico con il primato dell’interesse privato (si badi bene non di tutti i privati, ma solo di quel privato straniero o al massimo di quei pochi), per cui è giusto togliere al pubblico ed a molti privati attività ed futuro e posti di lavoro per dare tutto ciò al privato prescelto.

  21. Sono passati solo alcuni al momento ne mancano forse 3 se non 4, il fatto che non siano sequenziali mi fa pensare che sono stati censurati i mancanti e non appariranno più.
    Manca anche la risposta a:

    Anonimo 16 Settembre 2021 at 09:50

    Che sempre secondo lui non è vero che censurano gli anti fasciodelukista.

  22. E poi uno dice che non esiste censura, la parte migliore è stata censurata.

    non vi è proprio speranza!

    In particolare scientificamente hanno eliminato le parti migliori che non avevo ancora potuto postare ed la risposta che sputtanava:

    Anonimo 16 Settembre 2021 at 09:50

    E che ne parliamo a fa! Se questo è il livello di indecenza! Se questa per i fasciodelukisti è il livello di libertà di espressione ed di informazione!

    Anonimo 16 Settembre 2021 at 09:50 può scrivere quello che ha scritto ed il solo avergli dato la giusta risposta che lo freddava ed non offensiva, argomentata ed non contro la policy e non contro legge, anzi il contrario. Li ha fatti intervenire per censurare.

  23. x Anonimo 16/09 at 10:19 et seguenti at 10:32 e 10:33.

    Sarei cauto a dire chi maggiormente “ci è o ci fa”.

    Lei ripropone alcune argomentazioni già da me ripetutamente lette.
    Le presentava come fossero risposte ai miei quesiti ed io già una volta le ho fatto presente che si trattava di “pseudo risposte”, in quanto si concludevano, come in un circuito chiuso, con la frase ingiuntiva che la risposta dovevo darmela da me stesso (!!??).
    Non sono un insegnante, ma se le chiedessi il nome del Santo Patrono di Salerno, lei correttamente dovrebbe rispondermi San Matteo (per restare in tema) e non ritorcermi la domanda con un “lo dica lei”.

    Premesso quanto sopra, devo ancora segnalare che questa è una smentita al vostro accanimento verso una fantomatica censura che prenderebbe di mira i vostri scritti, con fendenti a piene mani di qua e di la.
    In queste settimane, non so più quante volte ho dovuto sorbirmi le vostre lamentele per tagli massicci a commenti cosiddetti scomodi.
    Io invece ho constatato che tantissime cose venivano dette e ripubblicate anche in virtù del comodo metodo di “Copia e Incolla”.
    Sembrava per un po’ che questo vezzo fosse rientrato. Invece ci risiamo: i tre commenti a cui faccio riferimento ne sono esplicito esempio.
    Tranne qualche sporadica modifica, direi cosmetica, sono ancora quelli di una volta.
    Con riferimento ai Cantieri, non sto a ripetere quali dati volevo che mi fossero esplicitati.
    Dire che “parecchi” erano i guadagni e i dipendenti storici, “decine di migliaia” i clienti (veramente così tanti?), lo stesso per le altre attività, rappresenta un esercizio troppo facile per svicolare.
    Io volevo conoscere che superficie occupavano i Cantieri, “quanti” erano i guadagni e i dipendenti, se progettavano navi o acquistavano da studi tecnici, il numero realistico dei clienti, se avevano scali o bacini di carenaggio, che tipi di navi costruivano. Occorrono risposte serie e precise se si vuole essere credibili, specie se ci si vanta di avere frequentato e conoscere bene quello stabilimento.
    Ad ora sono portato a credere che si trattava di una conoscenza a dir poco superficiale.
    Neanche è corretto affermare che io abbia detto che sarebbe giusto espropriare attività lavorative solo perché piccole e con pochi dipendenti.
    Io dico invece che non ha alcun senso tenere in vita quelle con attività passive e bisognose di sussidi pubblici.

    Non vorrei dilungarmi con analoghi dettagli particolari, in riferimento allo stato di conservazione dell’ex spiaggia di Santa Teresa.
    I miei ricordi risalgono a decine di anni fa e ai racconti di mia madre: c’erano sistemazioni molto alla buona e solo dotazioni “fai da te”.
    Volevo quindi sapere quali reali progressi c’erano stati nel tempo e come essa si presentasse all’inizio del nuovo secolo, descrivendo ciò che c’era e non ciò che veniva portato via, magari per salvarlo e non per portarlo al macero.

    Altro errore che commette è quando mi accusa di difendere il Crescent e il tanto odiato “straniero”.
    Si sbaglia. Io ho solo constatato che l’area precedente era ridotta in maniera indecente (non importa per colpa di chi, era una situazione che si trascinava da decenni). Cozzava in maniera indecorosa con le aspirazioni di avere uno sviluppo turistico della città.
    Ora può non incontrare l’approvazione di tanti, ma almeno un risanamento è avvenuto.

    Nel suo piccolo, anche lei antepone all’interesse pubblico un suo particolare interesse privato, quando ci ricorda (è solo nostalgia??) che aveva fruito della spiaggia di Santa Teresa “da bambino e da giovane e da genitore” oppure quando dice di conoscere bene i Cantieri perché lo frequentava mentre era in attività.

    Io rispetto la vostra opinione di sentirvi derubati, né che dovreste giustificarvi di alcunché.
    Mai ho affermato una cosa del genere.
    Non posso però ignorare che tante sentenze di tribunali ancora non hanno certificato una simile affermazione.

    Attendo infine risposte più aggiornate sugli altri items, ancora in sospeso, oltre ai ragguagli sulle proposte poco dettagliate fatte da Rob, che tuttora sono rimasti inevasi.

    p.s.
    A proposito di Rob, per un errore di battitura nel mio commento del 15/09 at 23:10 la data corretta a del miei sollecito è 07/09 e nel n 05/09 at 09:45.

  24. x Anonimo del del 16:09 at 12:47

    Lei fa notare molto sdegnato che manca la risposta a
    Anonimo 16 settembre al 09:50
    Quindi: censura!!
    Ma si è accorto che prima è stata data la precedenza al commento di Anonimo 15/09 at 23:10, con tre risposte?
    Oppure l’ossessione della censura le impedisce del capire come si sviluppa il dibattito?
    Se posso è davvero così, riscriva.

  25. X Anonimo 16 Settembre 2021 at 17:35

    Per le stesse domande stesse risposte non è che se lei le ripropone non si abbia più il diritto a dargliele e bisogna darle la risposta che le piace.

    In quanto al sempre più dettagliare arrivando al ridicolo di chiedere i mq il volume delle merci in tonnellate e kg e il volume dei capannoni il numero di clienti lo stipendio dei dipendenti ecc.lei è ridicolo. Le chieda ai delukisti dovrebbero averli valutati loro questi numeri prima di spianare tutto a spese nostre, se non hanno neanche loro queste cifre come hanno potuto valutate l’impatto sulla economia Salernitana di questa rasa al suolo?

    Intanto proprio le nuovi e migliori risposte sono state censurate.
    Le dico vada per la sua strada perchè io non ho intenzione di seguirvi nel gioco che conducente voi, che decidete cosa dire e cosa io possa rispondere.

    Le avevo detto che avrei risposto dividendo la risposta in tanti pezzi per vedere a che punto avrebbero cendurato ed infatti mancano almeno 3 risposte ed anche quelle che ridicolizzano la sua Anonimo 16 Settembre 2021 at 19:02

    Lei vada per la sua strada, io non mi presterò più a queste carte truccate in cui il finto giocatore tiene anche il banco e decide quali carte passare.

  26. x Anonimo del 17 set ‘21 at 00;30

    Se ho capito bene, lei starebbe per lasciare … il gioco, a conferma dell’intenzione già preannunciata.
    Stia pure tranquillo. Non pronuncerò il “Vae victis” = “ Guai ai vinti”. Non
    Vale la pena dichiararsi Vincitore.

    Non posso accettare però certe posizioni, al limite dell’arroganza, della furbizia e della deformazione della realtà, assunte e difese a oltranza da parte di anonimi personaggi con cui ho continuato, nonostante tutto, a interloquire.

    Lei continua a meravigliarsi del mio insistere nel voler sapere di più dei Cantieri Navali di S.Teresa, definisce ridicolo questo mio desiderio e non si accorge quanto ridicolo al “quadrato” è il suo invito a rivolgermi altrove, astenendosi questa volta – bontà sua – dal dirmi di “rispondermi da solo”!!

    Allora, lo dico ma non glielo auguro, supponiamo che le svaligino l’appartamento. Al Commissariato le chiedono ragguagli e in particolare se si è trattato di quadri di autore, di mobili di antiquariato e non acquistati da Ikea, di penne d’oro e non di semplici biro.
    Lei come reagirebbe? Continuerebbe ad elencare senza dare dettagli, convinto
    di trovarsi di fronte ad un funzionario che vuol “condurre il gioco e decidere lui cosa si debba dire e cosa rispondere” e che si comporta come un “finto giocatore che tiene il banco e decide quali carte passare, magari truccate”?
    Si sentirebbe quindi legittimamente autorizzato e appagato nel dire al Commissario “lo dica lei” oppure, peggio ancora, se gli obbiettasse “vada lei a chiederlo ai ladri”.
    In tale ipotesi, il commissario non potrebbe che pensare di trovarsi di fronte a un millantatore, o a un ingenuo oppure a uno scrittore di favole, ecc.
    Restando in tale simulazione, le sembra plausibile che un giornalista nel dare la notizia del misfatto, tagli l’elenco della refurtiva censurando a piacimento oggetti non di gradimento?

    Questo state dicendo fino alla noia. E lo ripetete anche con riferimento agli altri insediamenti dell’ex spiaggia, di cui per gli stessi motivi vorrei sapere come erano agli inizi del nuovo millennio.
    Ma per carità di patria, non solo l’elenco.

    Intanto, era proprio necessario che i tre commenti del 16 settembre at:
    10:09 10:32 10:33
    dovevano iniziare tutti con gli stessi tre o quattro paragrafi introduttivi, capaci solo di creare sbadigli per la loro inutile ripetitività?

    Mi verrebbe di dire, con un po’ di ironia, che M.me la Censura, per vendicarsi dell’eccessiva occupazione di spazio con la ripetizione di cose già dette, abbia eseguito una azione di recupero, eliminando, per la legge della compensazione, quelle risposte che voi state segnalando come “tagliate”.

  27. x Amonimo del 16 settembre ar 15:58

    Sono molto curioso di conoscere oil commento, a suo dire, censurato, con cui “sputtanava” il mio Anonimo in pari data delle ore 09:50.
    Non abbia timore di riproporlo, perché non è giusto che “libere opinioni”, correttamente e civilmente espresse, non
    debbano essere pubblicate su questo come su qualsiasi altro giornale.
    Mi faccia saper cosa ne pensa

  28. Penso di sprecare il mio tempo continuando ad inviare post che voi decidete se censurare o meno e non sono intenzionato a modificarlo perchè voi CONTINUATE A non FARLO passare.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.