Ribery: “asset aziendale vincente?” di Antonio Sanges

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

L’operazione aziendale Ribery, risulta essere finalizzata a superare positivamente l’ostacolo “Trust 2021”, con relativa garanzia, per i futuri soci e governance del club granata. L’acquisto di Franck Ribery, (con attuale valore di mercato pari a 3 mln di euro),  determinerà per la Salernitana un positivo impatto economico sul proprio bilancio, finalizzato ad aumentare: “ricavi da stadio”, “ricavi da marchandising e sponsorizzazioni” del 15-20%, e programmare un vincente progetto di “azionariato popolare”.

L’inserimento del calciatore francese nella rosa granata, comporta un valore aggiunto dal punto di vista agonistico, ma anche un “asset aziendale vincente” per il brand del cavalluccio. Oggi l’azienda calcio produce uno spettacolo sportivo, ed avere Ribery nelle fila granata, significa programmare vincenti strategie di “marketing 4.0”.

Il calciatore Ribery grazie al suo “know how”, potrà determinare per i tifosi della Salernitana, effetto “brand marketing”, finalizzato a diffondere ed affermare ancora di più nello scenario calcistico internazionale, il colore granata.

L’esperienza del calciatore (che in passato ha indossato le maglie del Galatasaray, Olympique Marsiglia, Bayer Monaco e Fiorentina), regalerà a Salerno calcistica, un “tocco di classe internazionale”, con lo scopo di fidelizzare maggiormente i supporters granata,  le aziende sponsor e la fan base.

In termini di sport marketing, il valore della maglia granata, che oggi ha un valore commerciale stimato di 60 euro, potrà sicuramente aumentare.

L’ideale classifica delle “maglia da gioco” dei club di serie A, risulta essere la seguente: Cagliari (95 euro), Lazio (94), Juventus (90), Milan (90), Roma (90), Inter (89,99), Napoli (89), Bologna (89), Sampdoria (88), Genoa (85), Udinese (84), Hellas Verona (79), Atalanta (75), Torino (75), Venezia (75), Sassuolo (70), Empoli (70), Spezia (70), Salernitana (60), Fiorentina (39). (Fonte Calcio&Finanza).

L’effetto Ribery, troverà un riscontro positivo anche sui social (Facebook, Twitter, Instagram, You Tube), dove la società granata al termine dello scorso campionato, con la promozione diretta in serie A, risultava avere avuto una maggiore variazione di follower del 16,60%.

L’ideale classifica risultava essere la seguente:  Salernitana (variazione +16,60%), Monza (+3,03%), Venezia (+1,34%), Ascoli (+1.13%), Empoli (+0.92%), Lecce (+0,77%), Reggina (+0,75%), Pisa ( +0,74%), Cittadella (+0,52%), Cremonese (+0,30%), Reggiana (+0,27%), Pordenone (+0,24%) , LR Vicenza (+0,23%), Brescia (+0,20%), Entella (*0,16), Cosenza (+0,16%), Spal (+0,16%), Pescara (+0,08%), Frosinone (-0,05%), Chievo Verona (-0,15%).(Fonte Iquii Sport)

Ribery: “macte animo” granata vincente?

Antonio Sanges – dottore commercialista

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. e quindi aumentano gli incassi per la societa’ è tutto proporzionato

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.