Migliorare prestazioni sanitarie: a Salerno congresso tra medici di base e chirurghi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
A Salerno giovedì 16 settembre ore 11:00 presso il salone dei Marmi del Comune si terrà  un incontro organizzato dall’ACOI (Associazione Chirurghi Ospedalieri Italiani) e dall’ACGC (Associazione Campana Giovani Chirurghi) con il patrocinio dell’Assessorato alle Pari Opportunità di Salerno, insieme ai medici di base operanti sul territorio ed insieme ai primari chirurghi della provincia di Salerno.

L’incontro è stato pensato e voluto dagli organizzatori, dott.ssa Giovanna Ioia (chirurgo)  il Dott. Mariano Fortunato Armellino (chirurgo) con la dott.ssa Concetta D’Ambrosio (medico di base) proprio per creare un’occasione d’integrazione e collaborazione tra il territorio e la chirurgia, al fine di  migliorare l’offerta terapeutica ai pazienti e l’appropriatezza.

In era covid ancor più di prima è necessario creare rete tra le parti, per evitare ricoveri incongrui, drammatici ritardi diagnostici e terapeutici. La cronica carenza di posti letto, acuita dal covid, impone una stretta collaborazione tra ospedale – territorio per garantire il ricovero a chi ha veramente  necessità di  recarsi in ospedale.

L’incontro ha anche il fine di programmare successivi eventi formativi tra i medici di base e  i chirurghi proprio per mettere a confronto realtà differenti ma che sono parte dello stesso problema. Basti pensare che nell’ultimo anno pre covid (2019) si è avuta una percentuale di ricoveri medici in reparti di chirurgia di oltre il 40% (a fronte  di  un limite del 25%), dato peggiorato significativamente nell’anno successivo.

Questo significa una netta riduzione dei posti letto per pazienti che necessitino di un ricovero per patologia chirurgica urgente ed un allungamento dei tempi di lista di attesa per gli interventi chirurgici di elezione. E’ intuitiva quindi la necessità di potenziare la comunicazione tra territorio ed ospedale, di creare sinergie che possano incrementare le collaborazioni tra di medici di base, impegnati  tutti  i giorni  sul territorio, ed i chirurghi  ospedalieri che in epoca covid hanno visto profondamente  modificare  le proprie attività.

All’incontro prenderà parte Marco Scatizzi, candidato alla presidenza dell’ACOI nazionale, a testimoniare quanto le società scientifiche siano sensibili alle integrazioni dell’ospedale con le realtà locali .

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.