Salernitana, contro l’Atalanta mister Castori non cambia modulo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
La partita con l’Atalanta si avvicina e mister Castori fa i conti con i soliti dubbi. Il trainer granata deve decidere se rendere più spregiudicato l’atteggiamento della sua squadra oppure, in attesa che Ribery raggiunga la migliore condizione fisica, andare avanti all’insegna della continuità. Di certo la Salernitana, che ieri ha ricevuto la visita e l’incoraggiamento dell’amministratore unico Marchetti, non può scendere in campo con la paura di perdere che frena le gambe e confonde i pensieri dei calciatori, al punto da innervosire anche il solitamente pacato Gyomber.

Di Tacchio e soci, dopo il duro impatto con la massima serie, devono “sciogliersi”, devono sgomberare la mente e cercare di osare, perché iniziare a fare punti è fondamentale. Per consentire a Castori di rimanere al suo posto ma anche per non pregiudicare il prosieguo del torneo. Contro l’Atalanta mancheranno gli infortunati Ruggeri, Jaroszynski, Veseli, Aya e Capezzi, motivo per cui le scelte dell’allenatore marchigiano saranno davvero ristrette.

Davanti a Belec, sono certi della riconferma Strandberg e Gagliolo, chiamato al pronto riscatto dopo il disastroso esordio di Torino, mentre per l’ultima maglia sono in lizza Gyomber e Bogdan. A destra è ballottaggio tra Kechrida, parso in difficoltà all’Olimpico, e l’ex di turno Zortea, che aspetta la chance per dimostrare il suo valore dal primo minuto. Sull’out mancino ci sarà l’esordio dal primo minuto di Ranieri. In mezzo al campo, visti anche i due impegni ravvicinati, ci potrebbe essere un pizzico di turnover: stavolta potrebbe essere Lassana Coulibaly il mastino davanti alla difesa, con Mamadou Coulibaly e Obi confermati ai suoi lati. In attacco, inizialmente, dovrebbe toccare nuovamente a Bonazzoli e Simy, con Ribery carta da giocarsi nella ripresa, sperando che stavolta il risultato non sia già compromesso come accaduto a Torino.

Il francese dovrebbe fare il suo esordio nell’undici titolare nel successivo match col Verona, quando la Salernitana potrebbe anche presentarsi in campo con un nuovo spartito tattico.

Contro una squadra che gioca a ritmo altissimo, la Salernitana dovrà essere sì brava ad occupare gli spazi e a mantenere le distanze e l’equilibrio, ma dovrà anche cercare di essere più efficace nelle ripartenze, altrimenti la grande qualità dei calciatori a disposizione di Gasperini potrebbe far pendere troppo facilmente l’ago della bilancia in favore degli orobici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Il modulo è relativo, dipende dai giocatori come si propongono in campo, è la manovra che manca purtroppo e giocatori che la comincino
    e comunque se castori ritiene di riproporre il 3 5 2 lo capisco anche se non lo condivido per niente, ma per esperienza calcistica so che è meglio sbagliare con le proprie idee che con quelle degli altri….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.