Green pass, De Luca: obbligo per lavoratori parta già dal 1° ottobre non il 15

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
“La Regione Campania ha espresso la sua opinione qualche minuto fa nell’incontro con il ministro Gelmini. Abbiamo detto che siamo d’accordo, anzi, abbiamo detto che questa misura deve essere anticipata dal 15 al 1 ottobre. Avendo preso una volta tanto una misura di prevenzione seria, facciamolo fino in fondo”. Lo ha detto, in merito al green pass obbligatorio sul lavoro, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca a margine di un convegno a Salerno.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. dal 1° ottobre è difficile visto che sono milioni i non vaccinati, al massimo potrebbe partire dall’11. ps ripeto per la REDAZIONE: alcune farmacie di salerno rilasciano green pass per tamponi rapidi negativi MAI effettuati. informate chi di dovere

  2. giusto per dire la sua, ma tanto lo conosciamo tutti, recita sempre la stessa parte… A proposito chi mi sa dire della card vaccinale che a me ed altre persone hanno rilasciato sono valide o vale solo il green pass o la vaga impressione che sono soldi buttati dalla Regione

  3. E GIA’! MA CHE T’ NE FOTT, TANTO NUN TIEN BISOGNO XCHE’ NON E MAI FATICAT….E SON SICUR CHE PIGL PUR O’ REDDITO E CITTADINANZA!

  4. forse ci siamo dimenticati la famosa card vaccinale che ha sfoggiato a cosa e’ servita? spreco di danaro dei cittadini,ma i solerti magistrati e la finanza non indagano mai su questo personaggio?

  5. Da anni mettete la stessa foto di questo individuo. All’epoca aveva 50 anni oggi ne ha più di 70. Cambiate foto

  6. x 18:05 e tu con due anni di leggi incostituzionali, dpcm illeggittimi, regolamenti fuori da ogni legalità, costituzione, regolamenti UE e trattati internazionali, ora stai a preoccuparti di un certificato fasullo?!? lo sai che i test sono fasulli, tutti???! al massimo sono inattendibili.
    Variano tra un’attendibilità del 57% e il 3%! I tamponi pcr a 35 cicli sono attendibili al 3% .. e vengono fatti pure a 45, super amplificati…
    Stai ancora a questo dopo due anni?

    E ti dico pure, come già riportato da altri pure qui, che a fine anno il CDC in america ritirerà proprio i tamponi pcr perchè non distinguono tra influenza e covid! c’è una nota ufficiale sul loro sito.
    Nonostante questo la dittatura continua a funzionare, a causa dei fessi che non vogliono informarsi nonostante ci siano persone che cercano di fargli aprire gli occhi fornendo dati e documenti ufficiali, come in questo caso..
    Se i tamponi NON sono validi, in base a cosa stanno continuando a dire che c’è emergenza e serve il pass???
    NON distinguono tra influenza e covid, lo capite o no?? lo ha scritto il CDC in USA, massimo organo sanitario, e da noi questo ducetto da strapazzo continua a sparare le sue minacce, le sue PALLE e le sue farneticazioni sempre senza contraddittorio.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.