San Matteo, Cammarota: “I Santi non si inchinino a nessuno, a Napoli si fa così, a Salerno no”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
“Per San Gennaro il Vescovo di Napoli ha escluso i politici e candidati. A Salerno, San Matteo si è trasformata nella festa di De Luca in piazza della Libertà.’ . Così l’avvocato Antonio Cammarota, presidente della commissione trasparenza e candidato sindaco de ‘La Nostra Libertà’ in merito ai festeggiamenti di San Matteo e all’apertura di Piazza della Libertà. ‘I Santi non si inchinano a nessuno e De Luca al posto di San Matteo è speculazione politica ed elettorale. Già nel 2014 abbiamo assistito ad uno spettacolo indegno, che denunciai alla Procura della Repubblica quando i Santi furono buttati a terra” conclude Cammarota.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Stai facendo na polemica sterile!!
    Tu sai perfettamente che è l’unico modo per far partecipare il maggior numero di persone nella piazza più grande di Salerno.
    Sei stato all’opposizione da anni e mai hai fatto un intervento serio da politico.
    Ma che te lo dico a fare …. Tu sai molte cose stai nel mazzo di carte… quindi faresti bene a fare la tua campagna elettorale lasciando stare le coreografie.
    Solo ora il tuo nome è sempre sui giornali e sui siti….allora sai che ti dico: volevo votare te invece della Barone (….)non voto proprio.

  2. Povero S. Matteo come ci trattano…….

    Siccome lo hanno censurato come commento dell’art. Sulla dignità che ci regala piazza della libertà, secondo quanto dice de lucra, per ven 5 volte in cinque versio i diverse, ho provato a metterlo qua, fasciodelukolandia scientifica so più bravi del minculpop, vediamo se passa.
    La cosa delle mie tasse e beni contro la mia volontà regalati al prenditore straniero non mi dà dignità, a me sembra semplicemente l’esposizione di come i miei sacrifici, la mia attività, i miei beni pubblici, le mie tasse, la mia spiaggia, il mio demanio, parcheggio pubblico, attività, albergo, parco scuola pubblica, di storico salernitano siano stati dati ad un (im)prenditore di fuori città senza chiedergli un euro con in aggiunta la piazza al servizio del suo privato condominio Crescent ed i 32.000.000 datigli, fino ad ora, per fargli costruire la piazza al suo servizio ed utilità.
    Mi sembra che la dignità di cittadino, se si espone troppo il maltolto allo stesso, non venga esaltata, ma viene esaltato il potere di chi gli ha fatto tutto ciò impunemente, ed in contemporanea viene umiliato pubblicamente il cittadino che si è fatto fare tutto ciò.

  3. Caro Cammarota il problema vero non è la Curia che si sa già come funziona il gioco, la sono i Salernitano che vogliono che questi fatti vadano così, inoltre sisa da remoto che San Matteo ama i cafoni…… e Salerno è la capitale dei cafoni, vedi politici dirigenti etc etc i Salernitani sono un popolo di caproni e Lui ha capito benissimo che con tazza di Cafe si compra tutto, vera il 3 e il 4 del mese ottobre non cambierà un c………….. Tutti a zuppa o nella caccavella…… caro avvocato Cammarota suo padre questo lo sapeva prima di tutti…….. Auguri e in bocca alla balena…

  4. A sua eminenza Parolin.
    Si ricordi le sue lettere in occasione della acquisizione della santa casa generalizia a Roma ed il carteggio con G.Paolo II, il santo, in occasione e per il fine di fondare il seminario che lei ben conosce per la nuova evangelizzazione e contro la scristianizzazione del nord Europa.
    Ebbene come si concilia la volontà della chiesa e sua e di G.Paolo II espresse chiaramente in quelle lettere, e perfino in pastorale, con le attività intraprese dal vescovo di Salerno?
    Come combattere la scristianizzazione in Europa, se pure in diocesi cristiane senza eccessivo abbandono si da questo scandalo ai fedeli?
    Sono sicuro che lei non resterà sordo al grido di dolore di religiosi, prelati, realtà ed comunità tutte, già provate dal covid a cui vi chiediamo di risparmiare questo scandalo di commistione simoniaca, divisiva, perpetrato da dubbio servo della sposa di Cristo.

    Prenda in seria considerazione quanto già comunicatogli per canali ufficiali, si lasci consigliare dai vangeli e non dai giornali.

  5. Ma quando finisce la campagna elettorale, questo oramai pontifica su tutto, ma va un poco a fare in c…

  6. “Salerno 19 Settembre 2021 at 18:34
    Ma quando finisce la campagna elettorale, questo oramai pontifica su tutto, ma va un poco a fare in c…”

    Non poteva mancare l’offesa minaccia del gerarca fasciodelukista di turno.

  7. La politica è sporca ma gli elettori senza dignità si fanno sporcare per qualsiasi promessa…
    Basta un pizzico di obiettività ed un pochino di dignità….
    Non facciamoci prendere ancora in giro, cacciamo questi farabutti di amministratori che pensano solo ai propri interessi ed hanno ridotto la nostra bellissima città a vivere nel degrado morale, sociale ed amministrativo.
    Anche il nostro amato S.Matteo è stato strumentalizzato.
    La messa, per accogliere più fedeli, si poteva tenere a Piazza della Concordia e San Matteo non si sarebbe sporcato con questi giochetti elettorali con la complicità del vescovo (che delusione anche a lui sarà stato promesso qualcosina).

  8. cammariere….quando ero ragazzo io ferrovie dello stato organizzava treni speciali da Eboli e da Napoli per convogliare le folle di fedeli che assistevano alla Messa , alla processione e alla festa. La verità è che da diversi anni durante la processione la gente (IN MANIERA SPONTANEA QUANTO LEGITTIMA) ha salutato con affetto un solo esponente politico. E brucia il kulo a te e ai tuoi sodali. Piazza ella libertò e relativi parcheggi potevano ià essere completati e consegnati da un decennio, se in nome di una finta liberta’ e di una finta democrazia UNA MANICA di inetti e rancorosi incapaci NON AVESSE SPERPERATO TEMPO E DANARI PUBBLICI IN FARLOCCHE OPPOSIZIONE GIUDIZIARIE. Per voi la politica o alta o bassa è solo una questione personale, ecco perchè non crecerete mai, ed ecco perchè vi brucerà sempre il culetto. Saluti, a te e allo stupido che scrive con 4/5 nik diversi sempre le solite stupidaggini deliranti. E niente milza per voi, non la meritate, perchè siete cafoni e invidiosi. Munnezz!!!!

  9. X egregio 20 Settembre 2021 at 12:31

    Caro egregio io non ho partecipato alla pappatoria dei nostri beni e delle nostre tasse ed gli esclusi sono la maggioranza, cioè quelli che pagano le tasse le multe la supertari ed i disservizi.
    Evidentemente lei è un partecipe, noi siano i derubati, ci permetta almeno di essere rancorosi, in fondo se ci brucia le ragioni le abbiamo.
    Quanto a voi tutte medicine per tutti i soldi e beni che ci avete rubato.
    S Matteo è protettore dei finanzieri e di quelli che pagano le tasse, S Gregorio è il simbolo di una chiesa che non si inchina ai potenti prepotenti.
    Avete fatto inchinare le statue, ma queste sono solo manufatti gestiti da un burattino.
    I santi stanno in cielo e non credo gradiranno l’uso che ne fate a danno della sposa di Cristo e dividendo e scandalizzando i fedeli.
    Continui pure a seguire il suo Dio, noi seguiamo il nostro, meno vistoso e meno dedito ai bagordi del principe di questa terra e dei suoi neri ministri.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.