Dal Mercatello al Galiziano: Salerno mostra di avere poca cura per i suoi parchi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Salerno ha abbandonato i propri parchi. Dal Mercatello al Galiziano domina l’incuria Nella città delle grandi opere appena inaugurate e dei cantieri – anche di manutenzione ordinaria – che diventano occasione di tagli di nastro ci sono spazi – come riporta il sito web lacittadisalerno.it – che sembrano essere completamente dimenticati. Da tempo. Basta fare una passeggiata nei tanti parchi urbani disseminati sull’intero territorio della città per comprendere come regni il degrado, la sporcizia e pure il vandalismo.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Chiedete al sig. Roscigno se è a conoscenza della cosa!!! Parlano di meritocrazia? Rendiamo pubblico chi sono questi signori quante vertenze e mancati pagamenti nei confronti dei lavoratori hanno. Che livello veramente basso

  2. E qui nessuno dice nulla a riguardo, l’importante è inaugurare, senza collaudo, piazza dell’occupazione… !
    Pure la chiesa sta facendo il suo gioco, quello dell’imperatore campano de lux.

  3. …. no Salerno, na quei porci con le ali che la stanno amministrando e che continuano imperterriti a dare man forte ai “signori” sfrattapagnotte di Salerno Pulita. Poi, ci aggiungiamo le varie coop. per la cura del verde pubblico, inoltre qui non controlla nessuno… ed il gioco de “il monopolio De lux” è fatto‼️

  4. Salerno città farlocca. Tutto e tutti di sola facciata e propaganda. Se volete venire ad investire qui, non lo fate. È una città che per organizzazione, pulizia, educazione e coerenza dire che fa pietà è un complimento. Scappate.

  5. A Salerno esiste solo la cultura della cementificazione e tutti ne conosciamo i motivi!!! Visto lo stato di degrado e abbandono, in questi due parchi costruiamo tanti palazzi per la gioia dei nostri amministratori e del duce innanzitutto che vedrebbe ampliato il patrimonio edilizio di sua proprietà!!!

  6. vabbè, ma anche quelle che sono le “grandi opere appena inaugurate” con questo andazzo presto andranno inevitabilmente nello stesso elenco delle “cose abbandonate”, vuoi per l’inciviltà dei cittadini, vuoi per la cattiva pianificazione degli Enti. E’ da dire, a riguardo di questi ultimi, che le cose semplici, essenziali e ben fatte, sono durevoli nel tempo (non in eterno, ovvio) e talvolta resistono anche alle intemperie dell’inciviltà, dando l’opportunità alle generazioni che vengono o alle persone normocivili in vita, come chi in questo momento legge, di poterne ugualmente godere

  7. E di chi e la colpa? Si inaugurano megagalattiche piazza con annesso condominio di lusso ma la manutenzione perché mancano i soldi non si fa continuate a votarli mo arriva pure la spazzatura

  8. I minus habens sono entusiasti di piazza della libertà, non si rendono conto che l’hanno pagata loro, e che con quei soldi is poteva fare manutenzione e migliorare la vivibilità della città. A questi cittadini cerebrolesi è impossibile far capire le cose come stanno, ed è per questo che la città sta sprofondando in ogni classifica, tranne in quella delle tasse più alte. Bisogna solo scappare via da Salerno, come hanno fatto migliaia di cittadini, per non essere trascinati dalla stupidità di costoro. Ktm

  9. Vincenzino ci ha lasciato in dote, riproponendoli, il tifoso assessore ed il sindaco filosofo…e questi sono i risultati…l’ultima speranza é in una tranvata elettorale…ma poco ci credo…

  10. Siamo amministrati da una esta di legno che prepara la rinascita che deve avvenire all’insediamento in un posto di rilievo dell’altro figlio del El Supremo, secondo lui, De Luca, come Sindaco di Salerno.

  11. Infatti hanno pensato in maniera occulta di asfaltare la nazionale di notte, senza avvisi, senza lamentele, e in quattro e quattro otto ci siamo ritrovati, ad un passo dalle elezioni, una strada principale messa a nuovo. A differenza dell’ultima volta, nel mese di luglio di tanti anni fa, alle otto di mattina, con un polverone enorme, bloccando il traffico di punta della città. Ma guarda un po’….!!! Volere è potere.

  12. Nella città deluchiana i bambini nn giocano a pallone, i ciclisti nn vanno in bici, gli anziani nn hanno spazio ed i giovani scappano! Inaugurata ennesima opera faraonica da rivedere fra qualche anno. Evviva!!!

  13. Il parco è così da diversi anni,non un minimo di manutenzione da parte di giardinieri che pensano solo a tagliare l’erba col trattorino e tutto il resto rimane nellincuria più nera

  14. I giardinieri fanno solo il giretto col trattorino x tagliare l’erba tutto il resto è un lasciato all’incuria da anni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.