Salerno: inaugurata al “Ruggi” la statua di Padre Pio realizzata da Paolo Cibelli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
Nel giorno di San Pio da Pietrelcina, è stata inaugurata, presso l’atrio della Palazzina Amministrativa dell’AOU San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona, una statua lignea, raffigurante il Santo stimmatizzato, realizzata dall’artista salernitano Paolo Cibelli e dallo stesso, donata al Ruggi.

L’opera, contenuta in una teca di vetro, è il frutto di un lavoro minuzioso e accurato svolto da Cibelli, dopo aver ricevuto in dono dai missionari Salesiani di Salerno, il tronco di un albero di pioppo, collocato precedentemente nei giardini del Seminario e abbattuto per motivi logistici.

“Padre Pio è un Santo molto amato dalla nostra comunità – ha dichiarato Vincenzo D’Amato – Direttore Generale del nosocomio salernitano, presente alla cerimonia insieme al Direttore Amministrativo, Ferdinando Memoli, alla Direttrice Sanitaria, Anna Borrelli, e al maestro Cibelli. Il personale del Ruggi ringrazia Paolo Cibelli, aggiunge, e apprezza con stima e profonda  riconoscenza la donazione di quest’ultimo, convinti che l’immagine del Santo, potrà arrecare sollievo e speranza ai pazienti ricoverati e alle loro famiglie”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Uno stato laico e aconfessionale non dovrebbe promuovere la credulità popolare, la fede personale va rispettata ma non incentivata. Purtroppo qui il Concordato viene travisato spesso e volentieri dalla Pubblica Amministrazione.

  2. Tante persone potranno riporre le loro speranze anche nelle preghiere o anche con una semplice riflessione. La donazione è un gesto caritatevole che aiuterà sicuramente ammalati e parenti ad avere un momento di raccoglimento per affrontare con più forza le proprie difficoltà. Grazie allo scultore che con generosità contribuisce a tutto questo.

  3. Ignorando i soliti idioti che fanno commenti negativi che si vestono solo di ridicolo intelletto direi che l’iniziativa porta un po’ di arte e colore in un luogo, spesso, di sofferenza.

  4. Ma che differenza c’è se la statua di San Pio è stata realizzata da un laico o da un credente?in luogo di sofferenza ognuno ha bisogno di un momento di conforto e di speranza !non di certo si pongono la domanda di chi ha realizzato la statua ?PS scusate il gioco di parole !

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.