Impennata materie prime: CIA Campania reclama unità di crisi in Regione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Dal confronto aperto in occasione della convocazione del Tavolo Verde dell’Assessorato
all’Agricoltura della Regione Campania guidato da Nicola Caputo, la Confederazione ritiene
necessario un intervento utile a calmierare la bolla speculativa innescata dall’aumento del gas, quindi del carburante.

Come già denunciato diverse settimane fa, l’aumento del costo delle materie prime tra cui concime, mangime e sementi, ha fatto registrare un aumento del prezzo del pane (fino a 0,60 centesimi al kg), e di tutti i prodotti di prima necessità, incontrando il malumore della piccola e media distribuzione, oltre che dei consumatori.

“Abbiamo bisogno di aprire un tavolo di crisi per adottare un riferimento di regolazione dei prezzi e mettere in campo misure di mitigazione alla speculazione” spiega il presidente Alessandro Mastrocinque.

“Oltre all’impennata dei prezzi delle materie prime su cui Cia Campania si è pronunciata da tempo, oggi ci troviamo a dover fronteggiare l’aumento delle bollette, che penalizza ulteriormente le imprese ad elevata meccanizzazione. Si tratta di un vero e proprio controsenso rispetto al pressing sulla digitalizzazione, che rischia di indebolire un tessuto produttivo già messo a dura prova dai cambiamenti climatici e dalle crisi del pomodoro e della nocciola. Non possiamo più attendere, è il momento di agire” conclude

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.