Vandali in azione in Piazza Libertà, il sindaco: “Individueremo i responsabili”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
49
Stampa
“È stato perpetrato un grave atto vandalico in Piazza della Libertà. È stato versato dell’olio per motori lungo il corrimano della balaustra della passeggiata a mare”. A denunciarlo, in un post pubblicato anche sul proprio profilo Facebook, è stato il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli. Che poi ha aggiunto: “Un’approfondita pulizia della zona vandalizzata è stata già svolta in queste ore. L’amministrazione comunale sporgerà denuncia affinché le indagini permettano di individuare i responsabili. Esprimiamo ferma condanna dell’atto vandalico che ha rischiato di danneggiare una piazza che ha subito conquistato l’ammirazione e l’entusiasmo di migliaia di concittadini e visitatori. Un episodio squallido che indigna la Salerno onesta ed amante del bello. Un atto vandalico fomentato probabilmente anche da una vergognosa e meschina campagna d’odio alimentata da una sparuta minoranza di astiosi detrattori”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

49 COMMENTI

  1. Scusate ma perchè lo stesso impegno, la stessa solerzia, e la stessa denuncia, non la fate per altre zone della città? Capisco che stiamo in campagna elettorale, ma un ipotetico turista, va a visitare pure il centro storico, ed altre zone e credetemi aree di abbandono o degrado ce ne sono …

  2. Ho notato che non esiste alcun servizio di videosorveglianza. Sono stati spesi tanti soldi credo si a il caso di provvedere. Inoltre qualche cestino in più non farebbe male.

  3. Tutta la città è sfigurata dal vandalismo e dai rifiuti abbandonati, la nuova piazza non poteva esserne esente, visto il malcostume cittadino.
    Salerno è caos, disordine e mancanza del rispetto delle regole, una città lasciata a se stessa.
    il”dagli al puzzone” del Sindaco è solo un modo per assolversi dalla responsabilità di aver allevato e coccolato un certo elettorato lazzaro e incivile che, sì li vota, ma che non ha intenzione di cambiare modo di comportarsi.

  4. nn credo che qualcuno vada in giro con olio per motori giusto per buttarlo sul corrimano… considerando quanto costa.. pare piu na pagliacciata messa in scena.. creare un finto danno per fare il classico articoletto da paese dell entro terra

  5. Questa e’ una città” maledetta…..non può esistere nulla….che resti come fatto…..tutto dovrebbe essere chiuso coi cancelli….non merita nulla sto popolo di zingari……altre citta’ curano quello che al di là della politica , viene costruito…..i pozzi di s.patrizio finiranno…..e venga la fine del mondo …meritate la fogna che siete….chi di proposito è andato con l olio motore…..agli incurabili lo dovranno portare…..che schifoooooo…..

  6. Se a cap è fatta di tali soggetti, i cittadini che li votano non possono essere che coma a cap.
    U pesc’ fet’ da cap’

    Hanno buttato un po’ d’olio?
    Mai quanto quanto ne hanno preso per permettere di buttare un megastronzo di cemento a mezzaluna sui beni soldi scuola parco spiaggia parcheggio pubblico FIUME albergo centinaia di posti di lavoro storici cantieri e d attività storiche ed sacrifici di storici esercenti a Salerno, preesistenti, senza un euro pagato ai salernitani, anzi usando i loro beni e tasse per centinaia di milioni.

    Si è unto prima ed hanno unto adesso!

  7. Se il prenditore avesse fatto l’opera a regola d’arte, per fretta e per guadagno invece non lo ha fatto, impregnando il legno con prodotti protettivi impermealizzanti, l’olio non sarebbe penetrato nel legno.

  8. Sarà” stato un infiltrato Avellinese…..s”e” perso nella piazza…..non ci ha capito piu’ nulla…..vado Pe copp o Per sott….e non ha trovato a fontana cu bettone……

  9. Azz!Sono stati più rapidi di quanto mi aspettassi. Tempo tenta giorni e la piazza sarà ridotta come S. Teresa.
    Nel frattempo, bici sui marciapiedi, motorini marciare su strade in controsenso e beatamente parcheggiare sui marciapiedi, tavolini che hanno occupato oltre il 90% dello spaio dedicato ai pedoni….

  10. Sì, perché noi siamo gli svizzeri. Ma dove vivi, tra piazza malta e il corso? E visitala tutta la città, che ti fa bene

  11. Ma dico io un opera costata tanti sodini non ha un circuito di video sorveglianza per incastrare questi perfetti idioti?

  12. solo con la video sorveglianza si possono fermare questi delinquenti strano che non sia stata installata

  13. Le uscite di emergenza dal parcheggio sotterraneo non sono presidiate da alcuna telecamera. Aspettiamo il primo stupro?
    In compenso i giardini al di sotto della superficie della piazza sono già presidiati da insediamenti di topi.
    Evidentemente loro sono più previdenti degli umani.
    Mi raccomando, cancellate di nuovo questo commento

  14. x Anonimo del 28:09 at 15:40

    Il sapientone che ha biasimato la mancanza di una protezione impermializzante avrebbe fatto molto meglio a stigmatizzare l’imbecille che ha sporcato con olio il parapetto.

    Le arronzate vanno fatte a chi sporca, accompagnate da raccomandazioni a parenti amici e futuri discendenti che i beni comuni vanno rispettati.

    Si salva il decoro, si semplifica il servizio di pulizia, si risparmia sulle tasse!!!

  15. X Anonimo 29 Settembre 2021 at 09:42

    Guardi che senza protezioni il legno e tanti altri materiali vicino al mare sono destinati al macero in poco tempo.
    Se è una piazza usa e getta ditelo! Allora materiali e lavori son stati fatti in economia per durare giusto l’inaugurazione. Se invece i soldi si son spesi bene la protezione andava messa. Non è che i soldi se li regala e butta il comune è cosa ben fatta e se poi i cittadini fanno come il comune è rovinano ulteriormente ciò che è stato fatto male è sbagliato.
    Troppo comodo accusare i vandali e tutelare i mariuoli.
    Per me sono due facce della stessa città.
    E mi creda ci son più mariuoli a far più danno a Salerno che vandali.

  16. X Anonimo 29 Settembre 2021 at 09:42
    Se i soldi si buttano ed la città è un letamaio ma le tasse sono già super, di cosa parla lei?
    Ci dica lei fra beni espropri abbattimenti chiusura per 15 anni di parcheggio pubblico distruzione attività posti di lavoro albergo istituto tecnico nautico parco pubblico spiaggia fiume risarcimenti quanto ci è costato il Crescent.
    E la piazza da 32.000.000 pagati al costruttore del Crescent?

    Il tutto quante centinaia di milioni di beni e tasse ci è costato già per prevalere il Crescent al prenditore privato?
    Qualcuno lo farà mai sapere?

    Un po’ di protettivo costava troppo? L’impregnante costava troppo?

    Ma di quale risparmio di tasse parla lei, una città allo sbando e si scandalizza non per le voragini che si riaprono a pastena dopo mesi di lavoro e esattamente dove hanno riparato? Ma per una macchia sul legno non trattato e lasciato a marcire alle intemperie?

  17. X Anonimo 29 Settembre 2021 at 09:42

    Se i soldi si buttano ed la città è un letamaio ma le tasse sono già super, di cosa parla lei?

    Ci dica lei fra beni espropri abbattimenti chiusura per 15 anni di parcheggio pubblico distruzione attività posti di lavoro albergo istituto tecnico nautico parco pubblico spiaggia fiume risarcimenti quanto ci è costato il Crescent.

    E la piazza da 32.000.000 pagati al costruttore del Crescent?

    Il tutto quante centinaia di milioni di beni e tasse ci è costato già per regalare il Crescent al prenditore privato?
    Qualcuno lo farà mai sapere?

    Un po’ di protettivo per legno costava troppo? L’impregnante costava troppo?

    Ma di quale risparmio di tasse parla lei, una città allo sbando e si scandalizza non per le voragini che si riaprono a pastena dopo mesi di lavoro e esattamente dove hanno riparato? Ma per una macchia sul legno, non trattato e lasciato destinato a marcire alle intemperie?

  18. x Tre anonimi in sequenza al 29/09/21:
    at 17:31. at 17:41. at 18:56.

    Una sola considerazione corretta e cioè se è stata omessa la protezione contro la periodica corrosione marina, facendo lo stesso errore delle panchine del lungomare e del paiolato in legno del Solarium.

    Per il resto trovo ragionamenti dalla logica distorta!!

    Anche il migliore impermeabilizzante lasciava comunque scoperte le superfici, sempre quindi esposte agli insulti dei soliti graffitari, convinti di essere degli artisti.
    Dovrebbero solo essere addestrati ad usare le vernice per abbellire e non per imbrattare.

    Vi sembra logico, in generale, biasimare di più i derubati se non hanno sistemato porte blindate, inferriate, videocamere, ecc, piuttosto che prendervela con i malfattori?

    E tante qualunquistiche critiche alla mancanza di videocamere e adeguata sorveglianza in Piazza Libertà vi scaricano la coscienza?
    Tutto costa, anche decifrare immagini di una videocamera richiede impiego di risorse.
    E allora accusare non i veri colpevoli ma l’Amministrazione di certi sprechi é solo demagogia.

    Lo dico non per difendere qualcuno, ma solo per una logica di buon senso, che vedo non essere presente in tanti commenti, alcuni al limite dell’indecenza.

    Per il resto, ritrovo la solita … manina che con poca fatica di digitazione ripropone la tiritera: …”beni espropri abbattimenti chiusura parcheggio … omissis … spiaggia FIUME risarcimenti” e la ripete all’infinito quale danno incommensurabile.
    Salvo astenersi dal quantizzarla seriamente? evitando risposte quando richiesto.
    Mi viene voglia di citare un acconcio proverbio africano proveniente dal Niger:
    “ L’anello d’oro non si mette ad un orecchio malandato”

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.