Derby farsa Salernitana-Nocerina: è scattata la prescrizione per 23 ultras rossoneri

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Derby farsa: reati prescritti – come titola, in prima pagina, il quotidiano “La Città” oggi in edicola per 23 ultras. A distanza di diversi anni dai fatti contestati (risalgono al 10 novembre 2013) e dagli addebiti mossi ai tifosi rossoneri, che erano stati indagati per il reato di violenza privata, dopo quanto accaduto nel piazzale del “Park Hotel” di Mercato San Severino, la fase dibattimentale del processo – di fatto – non si è mai tenuta. Un paio di giorni fa, presso il Tribunale di Salerno, il procedimento a carico dei protagonisti del cosiddetto “derby farsa” tra Salernitana e Nocerina si è prescritto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. È stato fatto un errore criminale in questa vicenda: bisognava aprire il procedimento al prefetto e al questore dell’epoca che dovevano garantire la presenza dei tifosi della Nocerina allo stadio (anche perché s’era garantita la sicurezza) Gli ultras della Nocerina hanno fatto benissimo a dire alla squadra che non dovevano giocare, perché non è possibile negare a una tifoseria intera (anche se rivale) e a gente d’interi comuni (tra cui il mio che è Roccapiemonte dove si tifa un pò di tutto dai top club fino alle squadre locali e anche quella del paese) di andare allo stadio a vedere la propria squadra del cuore soprattutto al giorno d’oggi con le telecamere a circuito chiuso, la tessera del tifoso, i tornelli, i daspo….
    Con questo però non giustifico il comportamento dei giocatori della Nocerina che sono caduti in questa spirale perversa di menefreghismo da parte della Prefettura e della Questura, pagandola pesantemente e giustamente con la ripartenza dai dilettanti e l’esclusione dalla Serie C 2013/2014

  2. Era così difficile l’istruttoria di questo processo? 8 anni non sono bastati? Eppure i fatti erano palesi, i testimoni c’erano. I motivi altamente futili. Decine di volte in Italia le trasferte sono state vietate ad intere tifoserie. Gli ultras della Nocerina sono andati oltre alla legittima protesta contro una decisione che può essere criticata. Ma da qui ada andare oltre si passa dalla parte del torto. Dispiace che ancora una volta si dia un’idea di impunità alle proteste sopra le righe.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.