Discoteche, Galli: possibile riaprire ma più giovani vaccinati

Stampa
“Ritengo che, come è già stato dimostrato, sia possibile gestire l’apertura delle discoteche nella situazione in cui siamo ora.

Il punto è che ci vorrebbe un pochino più di giovani, che sono i fruitori classici delle discoteche, disponibili a vaccinarsi, e cercare di formulare dei protocolli attuabili e controllabili, che consentano un graduale ampliamento così come è stato fatto per altre situazioni oggettivamente a meno rischio per il tipo di attività svolta”.

Lo ha detto Massimo Galli, direttore di Malattie infettive dell’Ospedale Sacco di Milano “Quel che mi sento di dire – ha continuato – è che non è facile nemmeno garantire contro abusi e scorrettezze in questo ambito, semplicemente perché diventa complicato capire chi controlla e gli stessi gestori non possono essere caricati completamente di questo ruolo, anche se mi rendo perfettamente conto che preferirebbero comunque lavorare e darsi da fare a gestire piuttosto che essere costretti al palo e vedere le loro attività andare in malora”.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.