Elezioni. Quaranta i comuni del salernitano, capoluogo compreso, chiamati al voto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Sono quaranta i comuni del salernitano, capoluogo compreso, chiamati al voto amministrativo domani e lunedì. Il centro più popoloso è Salerno (132.608 abitanti), mentre quello più piccolo è Serramezzana (347).

Nel capoluogo i candidati sindaco sono nove: a sfidare l’uscente Vincenzo Napoli ci sono, in rigoroso ordine alfabetico: Oreste Agosto, Maurizio Basso, Elisabetta Barone, Antonio Cammarota, Gianpaolo Lambiase, Annamaria Minotti, Michele Sarno Simona Libera Scocozza.

Napoli è appoggiato da 9 liste, 7 quelle per la Barone, 6 per Sarno, 3 per Cammarota, 2 per Scocozza e una a testa per Agosto, Basso, Lambiase e Minotti.

Tra i Comuni più popolosi in cui si vota ci sono Battipaglia e Eboli che, per la prima volta, vanno al voto per rinnovare il Consiglio comunale nella stessa tornata elettorale. A Battipaglia, i candidati sindaco sono sette. A sfidare Cecilia Francese, a caccia del bis, ci sono Carmine Bucciarelli, Bruno Di Cunzolo, Enrico Farina, Maurizio Mirra, Ugo Tozzi e Antonio Visconti. Ad Eboli i pretendenti alla carica di primo cittadino, dopo il commissariamento del Comune, sono otto: Damiano Capaccio, Damiano Cardiello, Mario Conte, Antonio Cuomo, Cosimo Pio Di Benedetto, Alfonso Del Vecchio, Alessandro La Monica e Giancarlo Presutto.

Vallo della Lucania, finita l’era Aloia, il duello sarà tra Antonio Sansone e Marcello Ametrano. A

Altavilla Silentina, sarà uno tra Enzo Giardullo e Francesco Cembalo a raccogliere l’eredità di Antonio Marra.

Tre i candidati sindaci a CastellabateDomenico Di Luccia, Marco Rizzo e l’uscente facente funzioni Luisa Maiuri.

Trentinara, punta al terzo mandato Rosario Carione: a sfidarlo Pietro Diuccio.

In alcuni comuni c’è un solo candidato sindaco, per cui si punta solo al raggiungimento del quorum. E’ il caso di Ceraso (Aniello Crocamo), di Cetara (Fortunato Della Monica), di Corbara (Pietro Pentangelo), e di Corleto Monforte (Filippo Ferraro). Caccia al quorum anche a Moio della Civitella per il sindaco uscente Enrico Gnarra, a Praiano, per l’unica candidata Anna Maria Caso ed a Teggiano per il sindaco uscente Michele Di Candia.

Gli altri comuni chiamati alle urne sono: Cannalonga, Castel San Lorenzo, Conca dei Marini, Controne, Contursi Terme, Fisciano, Giffoni Valle Piana, Monte San Giacomo, Monforte Cilento, Montesano sulla Marcellana, Ogliastro Cilento, Orria, Padula, Perdifumo, Pollica, Ravello, Roccadaspide San Mauro La Bruca, Sant’Egidio del Monte Albino, Santa Marina, Serramezzana, Sessa Cilento, Siano, Tortorella, Valva e Vibonati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.