Salernitana-Genoa: obbligatorio vincere per salvare Castori e lasciare l’ultimo posto

Stampa
La Salernitana non ha più alibi: dopo sei turni all’asciutto, la squadra granata è quasi condannata a vincere all’Arechi, oggi pomeriggio (fischio d’inizio alle ore 15.00), contro il Genoa, in una sorta di spareggio salvezza, per puntellare la traballante panchina di Castori. Ma anche  – alla luce del pari strappato, nei minuti di recupero, ieri sera, dal Venezia a Cagliari – per lasciare proprio ai sardi il posto di fanalino di coda della serie A, scavalcandoli in classifica. Quasi scontato il ritorno nell’undici iniziale di Ribery: il fuoriclasse francese, nonostante si sia allenato a scartamento ridotto nel corso della settimana, sarà regolarmente in campo per dare il suo contributo alla causa e aiutare i compagni a regalare il primo sorriso stagionale ai tifosi granata. Sugli spalti attesi oltre 10mila spettatori.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.