Elezioni: Seggi aperti, 318mila salernitani chiamati al voto

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Si sono aperti alle 7 i seggi per la consultazione elettorale di oggi e domani dalle 7 alle 15. Si vota per il rinnovo di 40 comuni del Salernitano, capoluogo di provincia compreso

L’eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci, che riguarda solo i comuni con più di 15mila abitanti – Salerno, Battipaglia ed Eboli – è fissata nei giorni di domenica 17 e di lunedì 18 ottobre.

Non è necessario il green pass per accedere ai seggi ma si dovranno rispettare tutte le normative anti-Covid: indossare la mascherina, igienizzare la mani, distanziamento di almeno un metro nel fare la fila, evitare gli assembramenti, non recarsi al seggio se la temperatura corporea supera i 37,5 gradi centigradi o se si è in quarantena.

Sono 40 i comuni chiamati al voto In provincia di Salerno: Altavilla Silentina, Battipaglia, Cannalonga, Castellabate, Castel San Lorenzo, Ceraso, Cetara, Conca dei Marini, Controne, Contursi Terme, Corbara, Corleto Monforte, Eboli, Fisciano, Giffoni Valle Piana, Moio della Civitella, Monteforte Cilento, Monte San Giacomo, Montesano sulla Marcellana, Ogliastro Cilento, Orria, Padula, Perdifumo, Pollica, Praiano, Ravello, Roccadaspide, Salerno, San Mauro la Bruca, Santa Marina, Sant’Egidio del Monte Albino, Serramezzana, Sessa Cilento, Siano, Teggiano, Tortorella, Trentinara, Vallo della Lucania, Valva, Vibona

 

CLICCA QUI PER I DATI DELL’AFFLUENZA IN TEMPO REALE

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Entrerete e Voterete senza green pass, nella stessa scuola ove non vi hanno fatto entrare senza green pass per prendere i vostri figli.
    Credete ancora alla psicopandemia o pensate di essere sottoposti ad una misura psicologica di sottomissione?
    Norimberga

  2. Ma per entrare nel l’istituto scolastico dove si trova il mio seggio, devo esibire il tampone o il green pass? Visto che normalmente gli studenti sono martirizzati ogni mattina per entrare in classe, dove si forma la loro cultura il loro futuro e dov’è un loro diritto entrare.

  3. Il paese dei paradossi :
    SONO ENTRATO SENZA MUSERUOLA, HO FATTO ANCHE FINTA DI TOSSIRE PER ATTIRARE L’ATTENZIONE DELLE FORZE DELL’ORDINE E DEGLI SCRUTATORI, NESSUNO MI HA DETTO NULLA!
    Sono entrato in cabina, ho votato e quando ho ritirato il mio documento, ho chiesto se era cessato l’obbligo di museruola : le persone lì presenti mi hanno risposto che non avevano fatto caso che non indossassi il simbolo di sottomissione…..
    Gli ho detto che erano dei pappagalli loro, le forze dell’ordine e soprattutto noi popolino lobotomizzato.
    Per entrare a scuola ci vuole il pass e per votare nemmeno la museruola…. E i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati nonché waccino-fans applaudono ancora come le foche.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.