Bilanci, dalla Lazio oltre 42 milioni di euro alla “correlata” Salernitana in 10 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa

Si è chiuso ufficialmente anche dal punto di vista contabile il decennio di multiproprietà Lazio-Salernitana. Sulla carta e considerando anche i premi pattuiti per il rendimento di Jean Daniel Akpa Akpro da spalmare nei prossimi cinque anni, dal 2011 al 2021 – come riporta, nelle pagine sportive, il quotidiano “Il Mattino” oggi in edicola – sono stati contabilizzati trasferimenti per ben 42 mln e 550mila euro dai conti romani a quelli campani, stando ai numeri sui bilanci. Con l’approvazione di quello biancoceleste relativo all’esercizio chiuso il 30 giugno scorso, emerge che nel 2020/21 la Salernitana ha beneficiato di 2,72 mln «per l’utilizzo di diritti commerciali e pubblicitari nell’obiettivo anche dell’impiego e della valorizzazione del proprio patrimonio sportivo soprattutto del settore giovanile».

Una dicitura presente da anni nei consuntivi della Lazio, nella sezione «Rapporti con parti correlate». Dal 25 giugno però «La Salernitana non risulta più tale, a seguito della costituzione di un trust», è specificato nel bilancio approvato ieri dal Consiglio di Sorveglianza della Lazio. In esso è confermata la lievitazione del valore di Akpa Akpro, spostatosi nella capitale ad agosto 2020 per una cifra di poco inferiore ai 100mila euro, ma con bonus fino a 12 mln e 705mila euro per la Salernitana, tutti messi a bilancio dalla Lazio. «Premi legati a obiettivi che matureranno eventualmente in cinque anni. Nulla è stato pagato ancora», precisa Lotito.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Soliti bilanci fatti con i programmini ad hoc, tutti i club sono in regola, anche quelli falliti

  2. i famosi 80 milioni in 10 anni sono -42…..? Che fa 38….!! Pertanto è giusto che gli acquirenti offrano di meno. Semmai sarebbe di aiuto per tutti noi conoscere i numeri della perizia giurata sul valore che hanno dato i trastullatori a Sua Maesta’….eh eh eh ….ma non lo sapremo mai….eh eh eh ….per ovvie ragioni….!

  3. Allora è vero che il patron ha investito tanto nella salernitana? Mi sorge solo un dubbio : un società quotata in borsa investe tanto in yna società controllata!!! Che squadroni che avremmo potuto tenere, che programmazione che avremmo potuto fare… scusate mi sono svegliato ora, stavo sognando

  4. Ombre e misteri ancora avvolgono la Salernitana. Il trust sembra nascondere segreti inconfessabili. Fabiani si aggira con fare da presidentissimo. Lotito mostra di avere ben più di 8 tentacoli. La FIGC è una federazione che ha perso ogni credibilità. I flussi di denaro tra mamma Lazio è Salernitana sono un fiume carsico conosciuto solo da chi vive nel sottosuolo. E intanto, la Finanza e la Stampa aspettano con ansia la stagione imminente della raccolta delle castagne.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.