Polonia – Europa: scontro totale. La Corte di Varsavia ha rigettato i Trattati Ue

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
La Corte Costituzionale polacca ha stabilito che qualsiasi sentenza o atto normativo dell’Unione Europea, deve essere conforme alla legge polacca.

Da giovedì tale condizione è necessaria, altrimenti gli atti comunitari non possono essere applicati in Polonia.

Si tratta di una decisione storica senza precedenti e di una violazione di uno dei principi fondativi dell’Unione comunitaria.

La Polonia non riconosce più la supremazia delle leggi europee, la corte polacca ha dato una risposta chiara ai quesiti posti dal  primo ministro Mateusz Morawiecki.

In questo modo si conclude una contesa giudiziaria avviata nel 2017, dopo la vittoria alle elezioni del partito di estrema destra Diritto e Giustizia.

Gli esperti di diritto internazionale dell’Unione Europea ritengono che il governo nazionale sia artefice di un complotto. Secondo Bruxelles la corte di costituzione polacca è formata da giudici nominati direttamente dal governo, vicini al partito Diritto e Giustizia.

La presidente della commissione Ursula Von Der Leyen ha attaccato la decisione, affermando la volontà di usare tutti i poteri per sancire il primato comunitario.

La Polonia ha tracciato un muro ideologico e politico, che rappresenta la nuova linea del sovranismo e che sta attraversando tutta l’Europa.

Francia, Germania e Italia si sono schierate immediatamente al fianco dell’Ue. A difesa di Varsavia ci sono invece i nazionalisti europei, primo tra tutti Viktor Orban.

La Polonia ha dichiarato che non vuole uscire dall’Unione Europea. Gli occhi puntati sulla Brexit e l’attesa dei fondi del recovery non rendono questa soluzione auspicabile, per ora ci si limita a parlare di Polexit giudiziaria.

Olindo Nuzzo

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.