Tornano i treni storici in Campania: primo appuntamento il 17 ottobre

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Dopo una lunga pausa causata dall’emergenza sanitaria, tornano i treni storici in Campania. L’iniziativa è promossa da ACaMIR (Agenzia Campana Mobilità Infrastrutture e reti) e Fondazione FS con l’obiettivo di favorire la riscoperta delle bellezze del territorio attraverso il turismo ferroviario.

Il primo appuntamento è in programma domenica 17 ottobre con il treno storico Reggia Express. Il convoglio, composto da carrozze del tipo Centoporte e Corbellini, partirà alle ore 10 dalla stazione centrale di Napoli diretto a Caserta, con arrivo previsto alle 10.40.

Anche quest’anno la Reggia di Caserta, istituto museale del Ministero della Cultura e Patrimonio dell’Unesco, dedica un biglietto a tariffa ridotta per i soli viaggiatori del treno storico.

I possessori del titolo di viaggio di andata e ritorno (Napoli/Caserta) potranno usufruire di un ticket scontato, al costo di 10 euro (maggiorato di un euro per acquisto on line), per visitare il Complesso vanvitelliano (Appartamenti Reali, Parco Reale e Giardino Inglese).

I biglietti per l’accesso al Museo saranno in vendita, nei prossimi giorni, sulla piattaforma TicketOne e presso la biglietteria della Reggia di Caserta. I biglietti acquistati non sono modificabili, né rimborsabili.

La Reggia di Caserta, attenta alle strategie di promozione del turismo sostenibile​, dello sviluppo territoriale e alle sinergie di rete, ha voluto coinvolgere in questa importante iniziativa anche realtà imprenditoriali, di cooperazione ed economiche. Protagoniste di questo nuovo appuntamento del Reggia Express saranno infatti anche alcune eccellenze del territorio che saranno presentate in stazione e sulle carrozze.

Il treno di ritorno partirà dalla stazione di Caserta alle 17, con arrivo a Napoli alle 17.30.

I biglietti per viaggiare a bordo del Reggia Express sono in vendita nelle biglietterie e self service di stazione, agenzie di viaggio abilitate e su trenitalia.com.  Sarà possibile acquistarli anche a bordo treno, senza alcuna maggiorazione di prezzo, e in relazione alla disponibilità dei posti a sedere.

A bordo sarà garantita la distanza interpersonale consentendo di godere in piena sicurezza del viaggio e dei magnifici panorami. Maggiori informazioni sul sito fondazionefs.it e sulle fanpage della Fondazione FS dei principali social network.

Il progetto Reggia Express è in linea con gli obiettivi “Istruzione di qualità”, “Città e comunità sostenibili” e “Partnership per gli obiettivi” dell’Agenda 2030.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.