Salernitana, a La Spezia si può tentare il primo blitz esterno stagionale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Dopo la pausa per gli impegni per le nazionali, nel week end torna il campionato di Serie A e i tifosi della Salernitana si augurano che i granata possano ripartire da dove si si sono fermati. Il successo contro il Genoa, il primo stagionale, ha ridato entusiasmo e speranza alla piazza, assieme ai concomitanti risultati negativi ottenuti dalle altre pretendenti alla permanenza in massima serie. Nonostante l’infortunio di Lassana Coulibaly, che va ad aggiungersi in infermeria ai lungodegenti Capezzi e Ruggeri (sulla strada del recupero), mister Castori ritrova il sorriso grazie al recupero lampo di Mamadou Coulibaly, che dovrebbe essere disponibile in casa dello Spezia al pari di Ranieri e Gyomber, che pure hanno avuto qualche contrattempo nei giorni scorsi. La scorsa settimana la truppa ha lavorato sodo ma ha usufruito anche di tempo libero, utile per scaricare la tensione e ricaricare le batterie. Ora è giusto mettere nel mirino il match del Picco, perché il primo dei tre scontri diretti di fila dai quali sono attesi Belec e soci rappresenta una ghiotta occasione da non lasciarsi scappare. I liguri sono spalle al muro, Thiago Motta rischia la panchina e dovrà rinunciare a diversi elementi tra squalifiche ed infortuni. La Salernitana proverà a sferrare il colpo decisivo, che sarebbe utile per iniziare a fare punti anche in trasferta e per dare continuità al rendimento. Anche in casa dei bianconeri mister Castori, che si augura di registrare ulteriori progressi da parte dei giocatori “chiave”, dovrebbe proporre lo spartito tattico impiegato nelle ultime uscite, il 4-3-1-2, con Ribery dietro le punte e Kastanos in mediana, così da innalzare il livello qualitativo della manovra. Per le scelte di formazione è ancora presto ma, indipendentemente dagli uomini che scenderanno in campo, al Picco la Salernitana dovrà essere “affamata”, dovrà giocare col coltello tra i denti, dovrà essere equilibrata ma non timorosa, così da affrontare in maniera volitiva una diretta concorrente e per lanciare un segnale preciso alle altre avversarie: per i giochi salvezza, bisognerà fare i conti anche con i granata.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.