Per favore non chiamatele “Luci d’artista”! (di Enzo Todaro)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Per favore non chiamatele “Luci d’artista”! Sono più semplicemente delle popolari luminarie che si accendono, secondo la tradizione popolare, in onore del Santo Patrono della città e dei comuni della Campania.

In provincia di Salerno non sono pochi i comuni che di recente hanno illuminato le strade cittadine con le luminarie in occasione delle feste natalizie.

D’altra parte, non ci vuole la “patente” di esperto per accorgersi che le luminarie già installate sono tali.

Qualsiasi altra definizione artistica ha il significato di usurpazione di identità.

L’auspicio è che le luminarie vengono innalzate anche a sud di Salerno da via Parmendide ed oltre l’ospedale detto di “S.Leonardo” e nelle zone periferiche a nord della città.

Serviranno a dare una boccata d’ossigeno all’economia di Salerno? E’ troppo presto per dirlo! I conti si faranno quando le luminarie verranno smontate e raggiungeranno in gran parte i depositi dell’Irpinia da dove provengono.

L’arte non ha confini. Quella, ovviamente, degli artigiani che da padre in figlio si tramandano la costruzione delle luminarie

di Enzo Todaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Ha ragione, le luci d’artista sono ben altra cosa che questa festa patronale. Un esempio? Cercate su youtube festa delle luminarie Lione

  2. Dottore, perché non parla del degrado amministrativo e dei favoritismi che imperversano da decenni nella macchina comunale di Salerno…..
    Ultimamente il suo spillo non punge più…..

  3. ESATTAMENTE. ALTRO CHE LUCI D’ARTISTA SONO LUCINE DI FESTE POPOLARI DI PAESE CHE PUR PIACCIONO MA BEN DISTANTI DALL’ARTE

  4. Sono nate come luci d’artista,perchè era quello l’intento,poi sono diventate luminarie,un pò come certi giornalisti diventati giornalai,,,

  5. Ancora una volta non perde l’occasione di fomentare disamore verso la città di Salerno proprio da parte dei cittadini della stessa città. Ancora una volta dimentica di essere un giornalista (?) ed ostenta potere di giudizio con beceri disegni politici.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.