Derby con Napoli, ordine pubblico: biglietti solo ai residenti di Salerno e provincia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
19
Stampa
Rilevanti profili di rischio”, è quanto stabilito dell’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive per Salernitana-Napoli. Rinviata inoltre la decisione al Comitato di analisi. Ci saranno dunque rinforzi ministeriali. Gli ultras sono separati da una sentita rivalità. Anche per questo è stato introdotto per la partita in questione il divieto di vendita dei biglietti a tutti i residenti delle province di Napoli, Benevento, Avellino e Caserta, da parte dall’osservatorio del Viminale per motivi di ordine pubblico.

Nessun cittadino campano, eccezion fatta per i residenti nella provincia di Salerno, potrà dunque far tappa all’Arechi per lo storico confronto tra i due club. Nella determinazione numero 19, pubblicata ieri dal Ministero dell’Interno, si legge: “L’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha adottato il rinvio alle valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive ai fini dell’individuazione di misure di rigore per il derby Salernitana-Napoli. Contestualmente, si dà mandato alle Leghe competenti di interessare le Società organizzatrici per non far avviare la vendita dei tagliandi per i residenti, rispettivamente, nelle Province di Napoli, Caserta, Benevento, Avellino”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

19 COMMENTI

  1. Da quando in qua bisogna pagare per vendere un allenamento a porte aperte del Napoli e vengonso

  2. Aprite il settore curva nord ai Salernitani.
    Magari fate biglietti famiglia o padre e figlio ecc.a prezzi modici….
    Generaleeeeee!!!!!!!
    Ci pensi lei, il calcio deve rimanere lo sport di tutti e soprattutto essere popolare…..

  3. Il problema è risolto a metà, la provincia Nord di Salerno sia per “usi e costumi” che per fede calcistica è più Napoletana che Salernitana.

  4. salerno si salerno no, evviva a saennitaaaaun ( come si dice in slang piscioiese)

    il napoli farà giocare i figli dei calciatori..o le mogli, si vedrà!

  5. Assurdo…
    Per colpa di poche decine di soggetti, viene negato ad un intera nazione la possibilità di assistere ad un evento unico…
    Quello che è uno spettacolo che avrebbe lasciato a bocca aperta milioni di persone in tutta Italia e forse anche nel resto del mondo, deve essere annullato a causa del timore di possibili scontri fra pseudo tifosi..
    Già immagino le scenografie che .sarebbero state presentate selle due curve… perché sia i tifosi della Salernitana che quelli del Napoli in questo non hanno eguali e sono unici nel loro genere quando preparano gli striscioni in determinate partite.
    Chi non ricorda quella famosa fatta dai tifosi Salernitani dellla Curva Sid dei 10 piani di morbidezza?
    Le forze di Polizia dovrebbero avere il pieno controllo della regolarità di svolgimento della manifestazione, adottando tutte le possibili misure di cautela e di protezione di uomini, donne, bambini e ragazzi che vanno allo Stadio per assistere ad una partita di pallone.
    È vergognoso che il Prefetto ed il Questore non intervengono per far si che questa partita possa essere giocata con entrambe le tifoserie. E poi non credo che per il derby di Roma, di Milano, di Genova o di Torino ci siamo meno problemi di quelli che potrebbero esserci tra Napoli e Salernitana.

  6. e meglio no venire propio per essere surclassati! l’allenamento lo facciamo noi

  7. perché nun t min rint u cess ca si? Ma perché nun t accir we scem

    traduzione : unga unga unga unga

    ind U cessu c vacu ogni vot che vengu u saliernu a m fa a soreta!

    comunque comm é bell comm accustae, visto ieri gol insigne osimene politano??? ee stateviii

  8. patetico commento di un napolillo, possiamo anche retrocedere ma vi auguro di andare a roma e non vedere il papa. siete la tifoseria più squallida d’italia, fate i gradassi con i deboli e ora sputate veleno contro la salernitana, vergognatevi

  9. antonio siete voi che da sempre odiate napoli per incontenibile senso di inferioritá, solo venite a comprare il cuotto e i vestitini bellini per fare i manichini ecc ecc, noi solo sfottiamo perché accusate, dai che lo sai, sei intelligente, vi auguro un felice campionato, ma la vedo dura, dai, vi rimane sempre la virtus salerno!

    napolillo…potreste cercare uno sfottó meno…cafonazzo? salernilagna olé

  10. Tifosi che hanno come idolo un cocainomane sono la vergogna d’Italia…..
    Gli hanno dedicato anche lo stadio…..
    Si sniffava anche le linee del campo……
    Che munnezza…..

  11. X Pippo
    Fortunatamente non viene negata all’intero mondo, ma “solo” alle persone delle altre province della Campania. Cmq il tuo ragionamento è perfetto

  12. d10s la gente come te sai come viene definita qui a Salerno? UOMMN E MERD sai cosa significa…

  13. Tipico babbeo della provincia nord di Salerno senza identità , abituato a fare il bidet con la lingua a partenope . Che pensa , sfigati e complessati da una vita

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.