Covid in risalita: in Costa d’Amalfi al via terza dose vaccini ultra 60enni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Il Centro Vaccinale della Costa D’Amalfi ASL presso l’Ospedale Costa D’Amalfi ( Castiglione di Ravello) comunica che è possibile effettuare la terza dose di vaccino per gli ultra sessantenni e i soggetti fragili di ogni età.

Per gli ultra sessantenni devono essere trascorsi almeno sei mesi dall’ultima somministrazione mentre per i fragilissimi almeno trenta giorni.

Si può accedere senza prenotazione, nei seguenti giorni e orari:

lunedì e mercoledì dalle ore 15,00 alle ore 19,00 – sabato dalle ore 9,00 alle 19,00                                         

Il responsabile della Sanità       

Andrea Reale

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. Intervento molto tardivo (e visto che siamo a DeLucalandia dettasi anche Campania viene il sospetto che tutto sia pilotato a livello sanitario territoriale per vantaggi personali di De Luca e Co. facendo allo stesso tempo il cane da guardia delle élite mondiali che da sempre lavorano per far penare il popolo con la logica “più siamo soli sulla Terra più risorse abbiamo” i grandi avvenimenti della storia, Covid compreso, procedono sempre in questa direzione ed è tutto voluto altro che causalità perché la causalità è un episodio sporadico), arrivati a questo punto con la circolazione del Covid in Costiera se non si approfitta per disporre il tampone più affidabile in circolazione gratuito e obbligatorio (anche se lo deve essere a prescindere dalla poca o molta circolazione del virus) per chi deve fare la 3°dose si fa sì che il vaccino diventi un’arma a doppio taglio perché senza tampone non si sa se è positivo o no e se fosse positivo il vaccino fa sì che il virus si potenzi costituendo una nuova variante (certo le varianti più pericolose ora in circolazione sono quelle che si sono sviluppate prima delle vaccinazioni ma bisogna star attenti per evitare che la variante diventi pericolosa e a livello comunicativo dagli ambienti di palazzo si fa di tutto affinché la gente, portata all’esasperazione volutamente, pensi che il vaccino è sicuro al 100% da tutto, la mascherina e il distanziamento servono solo per evitare la multa quando vi sono i vigli vicino e tutto questo fa comodo alle élite per i suoi scopi perversi, servendosi, ad esempio, dei lockdown per far distrarre la gente e colpirli in modo subdolo). Ah e tutto questo lo sto dicendo da vaccinato consapevole

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.