Luci d’Artista, frenata sull’inaugurazione: c’è da definire piano sicurezza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
16
Stampa

Si allungano i tempi per l’inaugurazione  della nuova edizione di Luci d’Artista, la kermesse natalizia che, dopo lo stop dettato dall’emergenza Coronavirus, si ripresenta al pubblico, sia pure in versione ridotta. Ieri mattina, presso la Prefettura di Salerno – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – si è riunito il  comitato per l’ordine e la sicurezza al quale ha partecipato il neo assessore alla Sicurezza e alla Trasparenza del Comune di Salerno, Claudio Tringali. L’incontro con il prefetto ha avuto l’obiettivo di definire il piano sicurezza, in vista dell’inaugurazione – e per tutta la durata della kermesse – nel rispetto delle norme anti covid, disposte dal governo nazionale, evitare assembramenti. L’amministrazione Napoli ieri ha pubblicato l’avviso per l’acquisizione di manifestazione d’interesse alla partecipazione a procedura negoziata per l’affidamento del piano.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

16 COMMENTI

  1. Era tutta una farsa elettorale quelle lucine da schifo montate in quattro e quattro otto.
    Le luci anche quest’anno non si faranno, perché stanno facendo risalire i contagi e ci dovranno richiudere, questo è il regolamento. Stranamente in ogni paese aumentano i contagi sia se sono tutti vaccinati sia se non lo sono. Dobbiamo far passare anche il 2022 così…però il gioco è bello quando dura poco

  2. ma come? Tutta quella fretta POCO prima delle elezioni 😜 a dare la notizia e a montare anche di notte…il solito fumo a manovella…

  3. Cosa ne pensa il sig. bonavitacola degli assembramenti che creeranno queste luminarie cinesi?!

  4. Sul corso Vittorio Emanuele sono state installate “lucine” (altro che Luci d’Artista)! E’ veramente una vergogna soprattutto per i commercianti.

  5. Scusate sono giunte voci di verbali desecretati con nomi illustri. Farete un articolo o è una fake news?

  6. Vi prego, non le chiamate d’artista. Siamo si sudditi di un regno ma stiamo pur sempre in italia, dove l arte e il bello esiste da sempre…..ma non qui

  7. X Anonimo delle 08:38
    Se davvero richiuderemo incominceremo con la rivoluzione incendiando una buona parte delle Luci con l’avviso che se non si fa quello che si deve fare saranno ca… amari. L’altra parte delle Luci le utilizzeremo per sequestrare o (nella peggiore dei casi) strangolare chi ci blocca e reprime senza motivo

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.