Salernitana: Schiavone al 95′ regala a Venezia tre punti d’oro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa

Doveva vincere ma soprattutto non perdere la Salernitana in Laguna. A Venezia prova di carattere dopo i quattro schiaffi empolesi di sabato scorso. Eppure dopo un buon inizio i campani vanno sotto in seguito ad un gol di Aramu. Sembra l’inizio di un’altra sciagurata trasferta ma Ribery prende per mano la squadra iniziando a cucire gioco e creare azioni.  Bonazzoli ci prova insieme a Djuric ma senza fortuna.

Nella ripresa esce Aramu e il Venezia si spegne. I granata trovano il meritato pari con Bonazzoli e poi il rosso ad Ampadu sembra spalancare le porte al primo blitz esterno. Invece gli ingressi di Gondo e Simy non imprimono lo sprint decisivo e tranne qualche azione confusa è il Venezia a sfiorare in dieci la vittoria. I granata ci provano ma in maniera confusa. Nel finale al 95′ l’incredibile: errore della difesa veneta e Schiavone in mischia regala tre punti d’oro ai granata.

Scontro salvezza dunque al Penzo. Venezia e Salernitana hanno entrambe bisogno di punti dopo aver perso nello scorso turno di campionato. La squadra di Zanetti è stata battuta dal Sassuolo in trasferta, quella di Colantuono ha incassato un ko per 4-2 all’Arechi contro l’Empoli. Calcio d’inizio alle 18.30. Colantuono passa alla difesa a quattro rispolverando il recuperato Gyomber in difesa accanto Stranberg. Sugli esterni Ranieri e Zortea. In mediana Obi, Di Tacchio e Kastanos. Ribery dietro Djuric e Bonazzoli. Il Venezia si affida ad Aramu e Okereke e alla voglia dell’ex Kiyine.

LA PARTITA

Non c’è il pubblico delle grandi occasioni al Penzo per questo turno infrasettimanale di A. Buona rappresentanza di tifosi ospiti, circa 700. Pronti via e Salernitana che sembra subito motivata. Ci prova Kastanos dalla distanza, risponde Romero. Aramu risponde su punizione, palla alta. Ancora Kastanos dopo una mischia creata da Ribery spara fuori. Giallo al 10’ per Busio.

Ci prova pure Di Tacchio dal limite, para Romero. Il Venezia prova l’affondo e con una bella azione Aramu di sinistro porta in vantaggio i lagunari. Ci prova Bonazzoli, sfera out. Da un errore di Mazzocchi Djuric prima e Bonazzoli poi non sfruttano l’occasione. Ancora Djuric ha una buona situazione ma non va. Okereke nel finale sfiora il raddoppio, mentre Djuric sciupa il pari.

SECONDO TEMPO

Ripresa che comincia con il Venezia che inserisce Ampadu per Aramu. La Salernitana inizia con determinazione il secondo tempo. Esce anche Kiyine per i lagunari, dentro Heymans.Anche Mazzocchi sul taccuino di Di Bello insieme ad Ampadu. Bonazzoli quasi all’improvviso pesca il pareggio dopo un invenzione di Ribery. Cambio nella Salernitana: esce Kastanos che subisce una botta, entra Schiavone.

Nel Venezia esce Forte entra Henry. Molinaro lascia il campo per Haps. Ampadu alla ripresa del gioco ferma in maniera fallosa Ribery: rosso diretto per il calciatore del Venezia.Entra Svoboda per Okereke nei veneti. Colantuono inserisce Gondo per Djuric e Simy per Bonazzoli e Kechrida per Obi. Svoboda di testa mette i brividi a Belec. Ancora Svoboda sfiora il raddoppio lagunare. Entra Gagliolo per Gyomber. I granata ci provano ma in maniera confusa. Nel finale errore della difesa veneta e Schiavone in mischia regala tre punti ai granata

TABELLINO

VENEZIA (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Caldara, Ceccaroni, Molinaro (21′ st Haps); Crnigoj, Busio, Kiyine (11′ st Tessmann); Forte (21′ st Henry), Aramu (1′ st Ampadu) Okereke (28′ st Svoboda). In panchina: Mäenpää, Ebuehi, Modolo, Heymans, Peretz, Bjarkason, Sigurðsson. Allenatore: Zanetti.

SALERNITANA (4-3-1-2): Belec; Zortea, Gyomber (41′ st Gagliolo), Strandberg, Ranieri; Obi (30′ st Kechrida), Di Tacchio, Kastanos (20′ st Schiavone); Ribery; Djuric (30′ st Simy), Bonazzoli (30′ st Gondo). In panchina: Fiorillo, Russo, Jaroszynski, Aya, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Colantuono.

ARBITRO: Di Bello di Brindisi

RETI: 14′ pt Aramu (V), 16′ st Bonazzoli (S), 95′ Schiavone

NOTE. Espulso al 21′ st Ampadu (V). Ammoniti: Busio (V), Bonazzoli (S), Mazzocchi (V), Di Tacchio (S). Angoli: 4-5. Recupero: 2′ pt – 5′ st

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Alla faccia dei gufi e dei tirapiedi la squadra c’è peccato per le assenze..se a gennaio arrivano 2/3 calciatori ci salviamo di sicuro!!

  2. e vaiii che grandi giocatori grande societa abbiamo vinto uaaaa simm i megje

    scetet carmel ca ll aria ñe ddoc

  3. Pur con tutti i nostri limiti, almeno abbiamo giocato a terra e non per aria come prima e qualcosa di meglio è uscito. Peccato non avere nemmeno un centrocampista che riesce a giocare: così ribery deve tornare troppo dietro. Sempre grato a fabiani e castori per aver volutamente lasciato la squadra senza terzino destro e senza regista.

  4. I piaciaiuol accusn ca stamm senza società e che dietro le cape di legno ci sta ancora il puorco. Voi fate milioni di abitanti e avete un camorrista come padrone potete spendere ma non vincete un cazzo. Noi lottiamo per non retrocedere. Nonostante i pochissimi punti in classifica e i pochi abitanti che fa Salerno stiamo dando esempio di tifo in tutta la penisola! Noi non siamo napoletani, e cumm è bell a ess pisciaiuol

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.