Coop, voti e appalti, Savastano nega accordi con Zoccola: “Tutelavo i lavoratori”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
“Non ho fatto nessun accordo con Zoccola. Zoccola, presidiava, insieme ad altre persone delle cooperative il Comune”. Il consigliere regionale ed ex assessore alle Politiche sociali del Comune di Salerno Giovanni Savastano, ha spiegato, nel corso dell’interrogatorio di garanzia, al giudice per le indagini preliminari del tribunale di Salerno, – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – non solo i suoi rapporti con Fiorenzo Zoccola e le cooperativa ma anche come svolgeva il suo ruolo di assessore all’epoca dei fatti e di come il suo agire era solo per il bene dei lavoratori. “Molte persone delle cooperative venivano da me preoccupate di perdere il lavoro dopo tanti anni. Io mi sono impegnato, ho cercato di essere attento rispetto alle procedure che il Comune portava avanti”. Savastano ha chiarito al Gup di non aver mai chiesto a Zoccola di fare nulla con le cooperative sociali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Poverino, un altro Batman incompreso, tutelava solo i lavoratori, Ma mi faccia il piacere! Commissariare subito il Comune non ci sono più le condizioni per ottenere credibilità dalla cittadinanza.

  2. Certo tutelavi i lavoratori che ti votavano e adesso che avete fatto i cazzi vostri i lavoratori che avevi a cuore stanno sotto al comune in fase di licenziamento……..MA MIN T A MARE WE SAVASTA’

  3. Caro Savastano ma diciamoci la verità ma se non facevi favori a Zoccola il quale dava lavoro alle persone che poi gli veniva imposto di votarti ma chi cazz ti doveva votare ma quando mai hai capito di politica…..ma famm u piacer

  4. PREOCCUPATO DEI LAVORATORI ma certo. Facciamolo Santo subito con mezzo busto da esporre al prossimo San Matteo. We pesciolino se stavi in un altro paese stavolta di facevi 10 anni ma non a casa in carcere.

  5. Savastano carissimo le persone venivano da te per paura di perdere il lavoro come hai dichiarato e tu ovviamente approfittavi da buon De Luchiano a stabilizzare la situazione in cambio di voti. Il fatto grave è che le cooperative venivano venivano finanziate con soldi del Comune/di noi contribuenti e tu beccavi i voti.
    MAGISTARTI VI PREGO non fate offendere ne la vostra ne altra intelligenza altrui fate fino in fondo il vostro lavoro e buttate le chiavi.

  6. Io vorrei solo capire come funziona. Domattina io ente locale creo una società a prevalente o totale partecipazione pubblica e poi assumo chi meglio mi pare??? Oppure, stante la prevalente o totale partecipazione pubblica, e’ necessaria un” evidenza pubblica(concorso,selezione per titoli ecc.)? E se e’ necessaria un’ evidenza pubblica, chi e’ stato assunto senza procedura che fine dovrebbe fare????Chiedo lumi a conoscenti della materia.

  7. Anche. Sindacalista ….di tutto e di più ..cerchio magico di pasticcieri .siete dei grandi ..alla faccia di chi non può mettere il piatto a tavola … della serie quattro amici al ristorante…potere ignoranza soldi droga ecc..alla faccia di chi si muore di fame ..siete vergognosi

  8. sig. Enzo, nessun concorso, o gara, perchè c’è il continuo stato di emergenza questo è il giochetto che fanno tutti in Italia, da sempre. Cosi facendo assumi chi dici tu e dai il lavoro in appalto a chi dici tu non devi fare gare o concorsi ecc ecc. con conseguente spreco di denaro e lavori fatti malissimo. ed a pagare siamo noi. Per questo quanto si vota bisognerebbe accendere il cervello e rompere questo sistema malato che porta solo alla distruzione di noi cittadini. Ma visto le ultime elezioni molti salernitani questo non sembrano volerlo, quindi siamo destinati a stare sempre male. Unica alternativa e andare via, qui non c’è nessun futuro, è triste ma è cosi.

  9. …. non facevi parte del cerchio magico‼️ quindi, come volevi essere assunto❓ Allora, non si è capito che dentro o fuori… ‼️

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.