In Campania 654 positivi, De Luca: “Situazione inizia ad essere preoccupante”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Consueto appuntamento settimanale del Governatore della Campania Vincenzo De Luca che nel corso della sua diretta social ha ovviamente trattato l’argomento Covid suonando un campanello d’allarme rilevante:

“Abbiamo una situazione che comincia ad essere preoccupante. Oggi – dal bollettino dell’Unità di Crisi – abbiamo 654 positivi. E’ pur vero che la Campania è la regione che esegue più tamponi molecolari di tutte ma stiamo registrando, ormai da due settimane, una tendenza all’aumento dei positivi”.

Il Governatore entra nel dettaglio: “La metà di questi sono persone non vaccinate. Quelli che praticamente vanno a finire in ospedale ed in terapia intensiva. C’è però un altro 50% di contagiati che sono invece vaccinati anche con doppia dose. Questo significa che con il passare dei mesi la capacità di protezione degli anticorpi va esaurendosi e dobbiamo prepararci ad una campagna di massa per la terza dose. Personalmente l’ho fatta venerdì scorso e come vedete, toccando ferro, godo di ottima salute”.

De Luca poi intende rassicurare la popolazione: “In Campania stiamo utilizzando vaccini sicuri, Pfizer e Moderna. Invito tutti comunque a mantenere comportamenti di grande prudenza: uso della mascherina sempre, al chiuso ed all’aperto e lavaggio delle mani frequente. Ci avviamo verso l’inverno, dovremo prepararci a fare la terza dose per tutto il personale scolastico tra dicembre e gennaio, compreso il personale sanitario per avere ospedali sicuri ma rischiamo una sovrapposizione di problemi quello Covid e quello dell’influenza stagionale”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. WE CHIAPPARIELLO PENSA A TE E QUELLO DI CUI ANDRAI A RIPONDERE TRA POCO IN TRIBUNALE. NON TENTARE DI DISTOGLIERE L’ATTENZIONE DELLA GENTE ORMAI IL COVID NUN T SALV CHIU’

  2. chiudi i Comuni con alto tasso di contagio! ps quando mandate i vaccini antinfluenzali ai medici di famiglia?!

  3. Perchè tutto questo allarmismo? Quanti sono veramente quelli “gravi”? Quanti semplicemente asintomatici e quanti con sintomi minimi? Preferiamo avere notizie complete e vere, non sparate lì per fare notizia

  4. Chiudi tutto pagliaccio.devi chiudere a inizio dicembre se hai i coglioni. È finito il giochetto pagliaccio

  5. “Ho comprato una verice per la casa, l’addetto del negozio me l’ha fortemente consigliata dicendomi he il prodotto è ottimo a patto di passare 2 mani. Ho eseguito perfettamente le istruzioni e ammetto che il bianco è bellissimo. Purtroppo dopo un paio di mesi però, senza motivo, la vernice ha iniziato a staccarsi e a diventare opaca.
    Sono tornato al negozio e il negoziante mi ha detto che il prodotto è ottimo e funziona, ma meglio dare un’altra mano, mi ha venduto un’altro secchio di vernice e sono tornato a casa a imbiancare.
    Di nuovo, ammetto che aveva ragione, la casa è tornata bianca e bellissima.
    Soltanto dopo qualche mese però sono ricominciati i problemi, pezzi di vernice che cadono e il bianco che ormai sembra grigio.
    Torno dal negoziante, spiego l’accaduto e nuovamente mi dice che è il caso di passar un altra mano e il problema sarà risolto. Compro un altro secchio di vernice e mi metto all’opera, risultato eccellente.
    Dopo i soliti 3 mesi però, siamo punto a capo, croste interra e muri opachi. Inizio a innervosirmi torno al negozio. Il negoziante è cortese, non nega il problema ma anzi mi chiede se voglio farmi un abbonamento per avere secchi di vernice ogni 3 mesi a un prezzo piu vantaggioso.
    Mi sento preso in giro, mi agito, anzi mi incaxxo. Gli spiego che imbianco casa da anni e mai una vernice si è comportata così, anzi duravano anni e l’accuso di essere un truffatore.
    Si difende con rabbia, mi accusa di negare l’alta qualità della sua vernice e di essere ignorante. Alla fine, dopo una lunga conversazione tra menti erudite, abbiamo compreso la fonte del problema: la mia vernice non regge perchè il mio vicino non ha imbiancato casa sua.”

  6. Il covid in 2 anni a questa parte c’è sempre stato il problema va affrontato adesso come prima, ora fa più clamore lo scandalo che avvolge la nostra città per il “sistema Salerno” e non per colpa dei salernitani…

  7. andra anche sotto inchiesta a a chiapoariello de biase a natale ti tapperanno in casa se i contagi aumentano.

  8. Tanto non lo arrestano, inutile che speriate di vederlo in cattabuia… ne uscirà indenne anche stavolta, come è sempre successo finora
    Preparatevi ai nuovi confinamenti tra meno di un mese, col freddo corre l’influenza come in ogni stagione invernale che si rispetti

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.