Campania, aumentano i contagi De Luca proroga l’obbligo di mascherina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
L’Unità di crisi della Regione segnala, ieri, 629 positivi su 22.926 test (tamponi molecolari e antigenici rapidi), con 25 casi in meno rispetto al giorno prima ma anche con 4.602 tamponi processati in meno. Pertanto il rapporto positivi/tamponi cresce a 2,74 per cento, in ulteriore aumento rispetto al 2,38 per cento di venerdì e 2,24 di giovedì.

Al quarto posto tra le regioni e province autonome che segnano la più alta incidenza dei casi di Covid ogni 100 mila abitanti, troviamo oggi proprio la Campania salita a quota 57 nella settimana dal 22 al 28 ottobre. Questo dato epidemico era 36 una settimana fa, 31 due settimane fa e 36 anche un mese fa.

Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha prorogato per due mesi l’ordinanza sui dispositivi di protezione individuali in scadenza oggi 31 ottobre fino al 31 dicembre. L’uso della mascherina resta dunque obbligatorio in situazioni di assembramenti e in ogni luogo non isolato come nei centri urbani, piazze, lungomari, nelle ore e situazioni di affollamento nonché in fila, nei mercati, nelle fiere e nei contesti di trasporto pubblico, anche all’aperto come traghetti, battelli, navi.

«Se non avessimo adottato con polso fermo e misure più restrittive che in altre parti d’Italia – sottolinea De Luca – potevamo avere un’ecatombe nell’area metropolitana di Napoli, la più densamente popolata d’Europa. L’obbligo della mascherina anche all’aperto non è fatto per sfizio: dobbiamo essere più prudenti di altri».

«Dovremo completare la terza dose per il personale sanitario e quello scolastico – ha detto De Luca a margine di in un incontro con i sindaci della Valle Caudina – per i quali la soglia di protezione vaccinale si sta abbassando e dovremo fronteggiare l’emergenza dell’influenza stagionale per cui invito tutti, anche i genitori dei bambini, a far praticare la vaccinazione antinfluenzale che esordisce con gli stessi sintomi del Covid».

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Queste limitazioni ormai sono irricevibili, è scientificamente provato che è impossibile beccarsi il virus all’aria aperta, e anche se lo prendi e non hai altre 18 patologie guarisci.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.