Certificati gratis online utilizzando lo Spid: in arrivo la rivoluzione dell’Anagrafe

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Nuovo servizio dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente (ANPR) del ministero dell’Interno: dal 15 novembre si potranno scaricare online i diversi certificati senza doversi più recare agli sportelli. Basterà avere lo Spid o la carta d’identità elettronica – come riporta il sito web tg24.sky.it – per poter ottenere 14 diversi tipi di documenti anagrafici in formato digitale, scaricabili per sé o per un componente della propria famiglia dal proprio computer Il ministero dell’Innovazione tecnologica e della Transizione digitale ha ufficializzato quanto precedentemente anticipato dal ministro Vittorio Colao.

La nuova funzionalità permetterà anche alle amministrazioni pubbliche di avere un punto di riferimento unico per i dati e le informazioni anagrafiche I certificati digitali saranno completamente gratuiti e non si dovrà più pagare la marca da bollo. I 14 certificati scaricabili, nello specifico, sono: nascita, matrimonio, cittadinanza, esistenza in vita, residenza, residenza AIRE, stato di famiglia e stato civile, residenza in convivenza, stato di famiglia AIRE, stato di famiglia con rapporti di parentela, stato libero, anagrafico di unione civile e di contratto di convivenza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. A onor del vero, questa modalità di accesso all’ufficio anagrafe di Salerno é già disponibile da tempo. Il giorno in cui renderanno più agevole l’ottenimento dello SPID (che adesso pure con la carta d’identita elettronica è un vero rompicapo ottenere) o permetteranno l’accesso senza lettore smartcard a chi ha già la carta di identità elettronica (attraverso l’app di stato CieID) sarà un altro passo avanti, credo definitivo.

  2. Quindi cominciamo a licenziare i lavativi anziché fare assunzioni al municipio di Salerno…..
    E chi vuole capire capisce…..

  3. Tutto giusto e tutto bello ma è assurdo che si debba fare la transizione digitale a mò di ricatti, perché c’è chi ama uscire di casa per andare allo sportello a richiedere i certificati per il contatto umano tra lui/lei e l’addetto allo sportello, dietro all’emergenza sanitaria della pandemia si fa di tutto, con lo scopo della digitalizzazione a volte a suon di ricatti (in questo caso se lo fai da casa solo tu non paghi la marca da bollo ma se lo vuoi fare col contatto umano devi pagare la marca da bollo), per imprigrire le masse, renderle malleabili e plasmabili secondo i voleri dall’alto, non farle uscire mai più di casa così che arriviamo all’obiettivo di spietate èlite: l’estinzione e a loro giova perché si prendono tutte le risorse sulla Terra

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.