Luci d’artista, il Comune prende altro tempo: slitta a martedì 9 la decisione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Tutto rinviato a martedì prossimo. La nuova edizione di Luci d’Artista resta, ancora oggi, legata all’incertezza. Ieri mattina, presso la prefettura di Salerno gli assessori alla Sicurezza e alla Trasparenza Claudio Tringali e al Turismo Alessandro Francese hanno tenuto un incontro – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – con il prefetto Francesco Russo per fare il punto della situazione sul piano sicurezza. L’aumento dei contagi a livello regionale sembra preoccupare l’amministrazione comunale che – anche a causa della mancanza del piano sicurezza – ha dovuto far slittare l’inaugurazione, inizialmente prevista per i primi giorni di novembre. Ad oggi, una data certa ancora non c’è anche se in questi giorni è stato ipotizzato il 26 novembre.  L’obiettivo, per questa nuova edizione, è evitare forme di assembramento, individuare varchi differenti di ingresso e di uscita dei visitatori, soprattutto nei luoghi maggiormente affollati, come la villa comunale, i vicoli del centro storico e la spiaggia di Santa Teresa che, quest’anno per la prima volta, entra nel l’itinerario delle luminarie.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Sequestrate la Cassa Comunale e soprattutto quella regionale. Soldi dei contribuenti salernitani e dei corregionali buttati dalla finestra e destinati, quasi sicuramente (dato il noto “Modello Salerno” ) ad intrallazzi e porcherie varie.
    Ma poi….non abbiamo, in Regione, imposto l’uso della mascherina all’aperto ed invitato ad evitare assembramenti dato l’impennamento dei casi di contagio?
    Ora la buttano sulla ripresa economica ma, sappiamo ormai da anni e bene, che le Lucine cinesi non hanno mai portato tutta questa riscontrabile ricchezza.
    Ma poi..in questa particolare situazione sanitaria così, purtroppo, in ripresa..?!?!
    Tutto, come al solito, tutto fuffoso e pippe a go-go
    Invitiamo, molto semplicemente e sommesamente, il Prefetto a non riconoscere istituzionalmente la Giunta comunale, non essendo questa ,espressione di un Consiglio comunale mai insediatosi, frutto di irregoralita’ negli scrutini e troppo contiguo ad inchieste giudiziarie/ investigative che coinvolgono, nei loro vari filoni inchiesta, troppi atti e delibere, imbarazzando la Città ed i suoi Cittadini.

  2. ahahhaha…che barzellette. Evitare forme di assembramento? ma come si fa. Ma chi le pensa queste cose? De Luca vuole farci fare la terza dose e chiudere le scuole e poi consente le lucine cinesi?
    Pura demagogia

  3. Quando finirà questa storia? Se ci sono tante limitazioni per tentare di evitare assembramenti, oggi in forte risalita, perchè proprio istituzioni preposte alla sicurezza, come comune e prefettura, dovrebbero infrangere le regole? Non c’è proprio niente da studiare: tali tipi di eventi devono evitarsi senza alcuna esitazione se non si vuole ricadere nel baratro delle chiusure generalizzate!!!

  4. X Un cittadino salernitano
    Il problema è che il commercio salernitano che si trova nelle zone turistiche (la principale fonte di guadagno a Salerno) è a terra con tutte le varie restrizioni degli ultimi 2 anni, bisogna evitare che si scateni una guerra civile a Salerno perché è normale che se vieti le Luci adesso quando la situazione Covid peggiora sì ma è sotto controllo ancora fai fallire le attività di qualunque genere nella zona turistica, quindi si aspetterà ancora alcune settimane e a fine mese si rinvieranno le Luci perché per la pochezza di controlli anti-Covid in giro e le capienze troppo larghe su alcuni settori (discoteche, stadi, cinema, teatri, trasporto pubblico ed etc…) ovviamente la situazione Covid peggiorerà di brutto al punto che tutti (attività comprese) saranno d’accordo a voler evitare le Luci

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.