Sistema Salerno, Francese in tv: “Tutti i candidati si fanno i conti dei voti chiesti”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
9
Stampa
La trasmissione “Non è L’Arena”, condotta da Massimo Giletti, andata in onda ieri sera su La7, è tornata ad occuparsi del “Sistema Salerno“, dopo l’inchiesta della Procura di Salerno sui presunti appalti truccati. Ospiti della puntata sono stati l’avvocato Michele Sarno, legale di fiducia di Vittorio Zoccola, il ras delle cooperative sociali; il giornalista Nello Trocchia e il direttore de Il Fatto Quotidiano Peter Gomez.

Giletti – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – ha ripercorso le tracce dell’inchiesta della Procura sul collegamento tra le cooperative e la politica, a livello comunale e regionale. A  parlare della vicenda e a provare a dare una spiegazione su quanto è accaduto, in particolare in riferimento al famoso audio diffuso su whatshapp alla vigilia del voto amministrativo, è stata Alessandra Francese, candidata con i Progressisti per Salerno e prima dei non eletti.

“Non ho sentito voti in cambio di lavoro nell’audio di Izzo, io ho detto ai miei amici che mi sarei aspettata gratitudine e riconoscenza ma credo sia normale in tutti i rapporti. Tutti i candidati si fanno i conti dei voti, mio marito è un dipendente non il presidente della cooperativa – ha dichiarato la Francese – Oggi grazie a queste persone che hanno parlato siamo tutti a casa, nella cooperativa San Matteo almeno 30 persone sono a casa, ma di quale sistema parliamo, esistono le gare d’appalto”.

La Francese si dice estranea al secondo audio e smentisce il ricatto del pane, parlando di un’errata interpretazione da parte della Procura di Salerno.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

9 COMMENTI

  1. Deve lavorare chi vuole lavorare davvero, tutti hanno visto squadre di 5 persone per togliere 2 erbacce pagati con le nostre tasse più volte d’Italia

  2. Deve lavorare chi vuole lavorare davvero, tutti hanno visto squadre di 5 persone per togliere 2 erbacce pagate con le nostre tasse più alte d’Italia

  3. Ma a parte tutto, questa si e no potrebbe fare la cassiera in un supermercato, ma voi ce la vedete in un consiglio comunale?

  4. La faccia di merda di chi crede di essere per sempre impunita perché da sempre vive nell’illegalita’.
    NASCONDITI.

  5. Io credo che la presunzione di innocenza valga per tutti, ma a giudicare dai commenti che leggo mi chiedo se viviamo in una favola dove tutti sanno l’epilogo ma fanno finta invece di attenderlo.

    Probabilmente è tutta la nostra comunità che deve seriamente interrogarsi, gli errori sono stati fatti la prima volta tanti anni fa, occorre maggiore maturità.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.