Accesso stampa al Comune di Salerno: Benvenuto (PRC) interrompe sciopero fame

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Ha deciso di interrompere lo sciopero della fame, iniziato lo scorso 30 ottobre, Vincenzo Benvenuto, il segretario provinciale di Rifondazione Comunista, che stava protestando contro il divieto per i giornalisti salernitani di accedere al Comune di Salerno. La decisione di interrompere la forma di protesta è giunta dopo la notizia l’approvazione di un regolamento che disciplinerebbe (al momento il testo non è ancora disponibile) l’accesso dei giornalisti alla Casa Comunale.

In una nota si legge: “Ne prendiamo atto, sorridendo amaramente a quella che, se fossimo a teatro, sarebbe una pièce indubbiamente esilarante: l’assessorato alla trasparenza che adotta un regolamento per irreggimentare il libero accesso della stampa al Comune!”

“Dalle prime anticipazioni – continua il Segretario – i giornalisti si dovrebbero barcamenare tra badge e appuntamenti concordati. Magari, senza la stampa tra i piedi a gironzolare nei corridoi del Palazzo, anche il sito web istituzionale ce la farà a ritornare in modalità on-line. In ogni caso, in attesa di leggere ed esaminare il regolamento, il Partito della Rifondazione Comunista annuncia l’interruzione dello sciopero della fame di 24 ore a rotazione iniziato il 30 ottobre.

“Ovviamente la soluzione che pare profilarsi per la stampa non ci soddisfa pienamente, ma è un dato di fatto che almeno i giornalisti potranno, sia pure con tutte le limitazioni del caso, rioccupare le stanze del potere cittadino, un potere sempre più sfiancato e meno credibile alla luce degli ultimi sviluppi giudiziari”.

“Ci piace credere, dopo l’attenzione anche nazionale riscossa dalla nostra iniziativa, che pure grazie all’impegno serio, convinto e indefesso delle tante compagne e dei tanti compagni (oltreché di tanta parte della stampa e della cultura salernitana), il Comune è parzialmente ritornato sui propri passi circa il ruolo fondamentale da garantire alla stampa. Rifondazione Comunista resterà in ogni caso vigile, sempre a difesa della libertà di stampa e dei diritti dei lavoratori”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Per wow il comune ha perso 200 chili di dignità una tonnellata di credibilità e un milione di chili di capacità che teatrino ….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.