Real Agropoli-Olympic Salerno 2-3. I biancorossi sbancano il “Torre”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

L’Olympic Salerno non fallisce e rispettando il pronostico della vigilia s’impone con tre reti a due sul campo del Real Agropoli, centrando il terzo successo di fila non senza patemi. Avvio di confronto vivacissimo con i biancorossi che sprecano subito due occasioni in serie per portarsi in vantaggio prima con Apicella e poi con Contente sugli sviluppi di un’azione d’angolo.

Il goal è nell’aria e, dopo un facile intervento di Naddei, è Mazzeo a sbloccare il punteggio avventandosi sullo spiovente di Trimarco e saltando il portiere con un calibrato pallonetto, riuscendo poi a depositare a porta sguarnita di testa. Passati in vantaggio, i ragazzi di mister Corbo si rilassano ed al 35′ si fanno infilare da Cirillo che s’incunea per vie centrali e insacca il goal del momentaneo pareggio.

La ripresa si apre sulla stessa falsariga della prima frazioe e dopo nove minuti i colchoneros si riportano avanti ancora con Mazzeo, lesto nel trasformare un calcio di rigore conquistato da Apicella. Neanche 10′ dopo è l’attaccante salernitano si ripete con la specialità della casa: punizione magistrale e portiere avversario a bocca asciutta. L’incontro poi scivola via senza particolari sussulti e con la consueta girandola di cambi fino agli ultimi dieci minuti.

Prima è Viscido a mancare il poker su servizio di Salvati poi un ispirato Marco Pifano, già determinante in occasione del piazzato del tris, ubriaca a suon di dribbling tre avversari e viene messo giù: sulla successiva punizione Salvati conclude a lato. A tre dal termine, dopo un’altra ghiotta occasione per Viscido, arriva la seconda marcatura locale con Rodio che risolve una concitata azione d’angolo scaturito da un gran riflesso di Naddei, già reattivo in precedenza. L’espulsione di Crisci a ridosso del recupero decreta la fine delle ostilità ed il successo biancorosso.

REAL AGROPOLI: Bilancieri, Funicello, Gnazzo, Crisci, Vissicchio, Cirillo G., Tafuri (15′ st Torsiello (44′ st Schiavone), Coppola, Rizzo (13′ st Rodio), Di Marco, Cirillo N. A disposizione: Russo, Capo, Cucunato, Serra, Corrado. Allenatore: Russo

OLYMPIC SALERNO: Naddei, Bosco, Avagliano D., Pifano F. (22′ st Malangone), Albini, Trimarco, Ermeti (13′ st Viviano), Contente, Mazzeo (31′ st Viscido), Apicella (28′ st Salvati), Guercio (6′ st Pifano M.). A disposizione: De Martino, Santoro M., Prato. Allenatore: Corbo

ARBITRO: Della Mura di Nocera Inferiore

RETI: 10′ pt Mazzeo, 35′ pt Cirillo N. (RA), 9′ st rig. Mazzeo, 20′ st Mazzeo, 42′ st Rodio (RA)
NOTE: Giornata variabile. Ammoniti Avagliano, Pifano F. (OS), Tafuri, Vissicchio, Rodio (RA). Espulso al 46′ st Crisci (RA) per somma di ammonizioni.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.