Ciarambino: “Inchiesta Salerno grave, ma basta utilizzare queste vicende come arma contro avversari”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
“Siamo al cospetto di accuse gravi. Ma troppe volte abbiamo assistito ad assoluzioni con formula piena, per continuare a utilizzare queste vicende come arma politica da brandire contro un avversario”.

Così, in un’intervista a Fanpage.it, la vicepresidente del Consiglio regionale della Campania e capogruppo regionale M5S Valeria Ciarambino, commentando la recente inchiesta giudiziaria della Procura di Salerno che vede coinvolto, tra gli altri, il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

“Personalmente – prosegue Ciarambino – credo che vada ripensato il meccanismo delle cooperative, troppo spesso finito nel mirino della magistratura, a partire dall’inchiesta “Mafia Capitale”, così come va rivisto il sistema degli affidamenti diretti e delle proroghe degli appalti pubblici per la gestione di servizi di interesse collettivo”.

A una domanda su un atteggiamento più morbido nei confronti del governatore della Campania, la capogruppo regionale sottolinea che “il rigore morale che contraddistingue il mio operato in politica e quello che pretendo da chi governa è immutato, ma l’atteggiamento oggi è più responsabile nella critica, affinché sia costruttiva e non scada in strumentalizzazione politica.

In questo sono cambiata e siamo cambiati, ma saremo sempre i primi garanti di trasparenza e legalità, soprattutto quando si parla di gestione delle risorse pubbliche. Su questo aspetto non faremo mai sconti a nessuno. Io sono la prima che riceve tante segnalazioni e di suo pugno firma tante denunce ed esposti alle autorità competenti. Ma la politica non si può esaurire nella denuncia.

Detto questo, ben vengano le inchieste per far luce su eventuali reati. E chi viene condannato per reati che tradiscono la fedeltà alle istituzioni deve essere allontanato dalla vita pubblica, senza se e senza ma. La vera forza del Movimento 5 Stelle – ha concluso Carambino – risiede nella critica costruttiva.

Non abbiamo mostrato alcuna remora nello stigmatizzare la scelta della giunta di presentare il piano Next Generation Campania, per la gestione dei fondi in arrivo con il Pnrr, senza ascoltare né coinvolgere chi rappresenta i cittadini in assise. Dialogare non equivale a tacere su temi, contenuti e percorsi che non condividiamo”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Chiattona.. .mo lo difendi pure…..lo volevi vedere morto…..in campagne elettorali passate…..mo tieni da perdere eh….all anima Ra chiattona sudata Ca si…..

  2. Già difende gli alleati . Saltafossi e Pd due volti una stessa faccia.
    Onestà onestà onestà
    Ahuahuahuahu

  3. Dottoressa Ciarambino mi ha proprio deluso….ero entusiasta delle sue battaglie contro questa casta opprimente che occupa militarmente ormai da decenni tutti gli spazi politici economici e sociali della nostra Salerno e ormai dell’intera regione…..ammiravo il coraggio con il quale ella incurante del fuoco di sbarramento che gli si opponeva portava avanti la battaglia a muso duro distinguendosi dagli altri del M5S ormai proni e ingrassati sulle loro belle poltrone…..denunciare questo vergognoso sistema non è’ usare armi improprie o sparare sulla croce rossa ma affossare finalmente questo abominevole mercimonio di potere ordito sulle spalle degli ultimi e per un tozzo di pane…dovrebbe vergognarsi e chiedere scusa ai tanti che hanno creduto in lei….dottoressa ciarambino mi ha proprio deluso.

  4. La feccia a cinque stalle è la peggiore razza bastarda politica mia partorita dal genere umano.
    Mi fanno vomitare , poltronai , venduti, abbuffini, ladri , bibitari da due euro, delinquenti e voltagabbana

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.