Covid senza freni in Friuli Venezia Giulia: ad un passo dalla zona gialla

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ventuno decessi per covid in sette giorni non si registravano da metà maggio e il bilancio è destinato a salire ulteriormente. Numeri ampiamente superiori alla media nazionale. E’ come se in Italia ci fossero stati 1000 morti nella settimana, invece se ne contano un terzo.

Sempre negli ultimi sette giorni i casi sono quasi raddoppiati passando da 1445 a 2650, un +83% che potrebbe avere presto conseguenze negli ospedali. L’incidenza settimanale a livello regionale sale a 221 casi per centomila abitanti.

Trieste naviga appena sopra quota 500 e rimane di gran lunga il territorio italiano con maggior circolazione virale. Le zone con i maggiori incrementi sono però le altre. Il contagio si allarga a Udine, Pordenone e Gorizia, che hanno ritmi di crescita settimanale superiori al 100%.

Spicca l’isontino che presenta un’incidenza di 274, inferiore solo a Trieste e in linea con Bolzano. I ricoverati continuano ad aumentare, anche se a un ritmo minore.

Difficile fare previsioni sull’ingresso in zona gialla, dal momento che sono necessari ancora quasi 70 ricoverati in più. Secondo il presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga potrebbe accadere entro novembre.

Fedriga ha di nuovo invitato a non credere alle “pagliacciate” dei no vax scritte sui social e ha reso noto che tre ricoverati su quattro negli ospedali della regione sono non vaccinati, nonostante costoro rappresentino una minoranza della popolazione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.