Salernitana, attaccanti con le polveri bagnate: appena 5 gol segnati in 12 partite

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Il reparto offensivo della Salernitana finisce dietro la lavagna. Dopo 12 giornate di campionato di serie A la squadra granata ha il peggiore attacco del torneo: appena 10 reti all’attivo, con una media di meno di un gol a partita. Altro dato statistico tutt’altro che lusinghiero è quello delle sei gare, praticamente la metà delle partite disputate finora, in cui la formazione – prima allenata da Castori e adesso da Colantuono – è rimasta a digiuno. Ma ancora più preoccupante è un altro rilievo numerico: dei 10 gol complessivi realizzati dalla Salernitana appena 5 portano la firma delle punte. Sicuramente la grande delusione della stagione è rappresentata da Simy, il giocatore dal quale ci si aspettava il maggiore contributo in fase realizzativa, che finora è andato a bersaglio solo nella trasferta di La Spezia. Ma non molto meglio hanno fatto anche i suoi compagni di reparto: Bonazzoli ha timbrato il cartellino dei marcatori due volte (una delle quali su calcio di rigore), mentre Djuric e Gondo sono fermi, come Simy, a un gol realizzato.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Adesso mi spiego il perché del non interessamento per Simy da parte di alcuna altra squadra. Mi chiedevo: 20 reti e nessuno che lo contatti? Poi avendolo visto in azione senza i vari Messias e Ounas…erano loro a fare la differenza. Che peccato aver speso una cifra importante per lui e non per acquistare qualche altro buon calciatore.

  2. La Salernitana di oggi noN sarà venduta e tornerà a Lotito in serie b e poi è scarsa ma quali 50 milioni di euro una 20 ina forse li vale

  3. A Simy non si può dire che non gli è stata data opportunità, cioè non è che è stato relegato in panchina e non lo hanno fatto più giocare.Ogni qual volta gioca è un disastro.Come mai.? Al momento ottimo affare….

  4. Non è colpa loro, sono ottimi giocatori per la serie B, ma non per la serie A. Inoltre se aggiungiamo che nella loro testa, dall’inizio stagione hanno un modo di giocare non adatto alla serie A attuale, li pone ancora più in difficoltà. Recuperare questo gap, vuol dire comprare calciatori di livello superiore , cosa che può avvenire solo con una nuova società ricca e organizzata.
    SAN MATTEO PENSACI TU , AIUTACI A TROVARE UN ARABO CHE HA 1/10 DEI SOLDI DEL PRORIETARIO DEL PSG.

  5. Ma che volete da Simy un’attaccante d’aria piccola forte di testa se in squadra non abbiamo UNO sulle fasce che sappia fare un cross decente dal fondo, e dico UNO (a parte Franck) che sappia tirare una punizione, un calcio d’angolo, un minimo di qualità in campo per metterlo in condizioni di segnare? Intanto mentre aspettiamo i cross di Di Tacchio io chiederei direttamente al pasticcere che intendeva quando ha “sfornato” questa squadra.

  6. Non sono gli attaccanti il problema. Simy sicuramente non si è integrato, ma il colpevole di tutto è solo 1: il signor Fabiani. Senza centrocampo chi le deve creare le occasioni? Poi perché prendere giocatori dal dubbio CV, presentati come nazionali Africani, nell’anno della Coppa d’Africa? Perché con fondi tanto limitati spendere 6 milioni per un attaccante che difficilmente poteva ripetere quei numeri? I soldi c’erano, solo che sono stati spesi male, e meno male che Ribery sta giocando con continuità, altrimenti non avremmo un giocatore adatto alla categoria. Ci sono ancora buoni svincolati, ma Gennaio potrebbe già essere tardi….sempre che il trust non compia la missione di farci sparire, come Lotito vuole.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.