“C’è un giornalista che si guarda allo specchio e si batte le mani…” (di Enzo Todaro)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Se c’è qualcosa che non si può imprigionare è il cervello. Una frase di sconcertante attualità se si pensa ad un conduttore televisivo di un’emittente a diffusione nazionale.

Il “nostro” è fermamente convinto che come lui non c’è nessuno! Nel senso che non teme confronti sul modo di fare informazione o di anticipare notizie sensazionali con i giornalisti salernitani e nazionali. Come dire? Idealmente mi guardo nello specchio e mi batto le mani. Sarebbe auspicabile che l’inimitabile giornalista si documentasse sui giornalisti che fanno informazione compiuta e corretta a Salerno e nella vasta provincia.

Spesso, sono minacciati ed aggrediti nell’esercizio della loro attività professionale. Nel loro curriculum tanti sono gli scoop e la scoperta del diffuso malaffare.

A livello nazionale sono numerosi i giornalisti salernitani che occupano posti apicali nella Rai, nelle Agenzie di Stampa, nelle testate dei quotidiani più diffusi in Italia e all’estero.

Se la modestia è il paravento degli imbecilli, la presunzione conduce inevitabilmente all’autodistruzione

di Enzo Todaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Questo giornalista, a cui lei fa riferimento, potrebbe prendere ad esempio i media salernitani al soldo di Papino, il Grande Bluff…..
    Quei media che da anni trasmettono o pubblicano i soliloqui, senza contraddittorio, di Papino, il Grande Bluff e del figlioletto ripescato Pierino…..
    Egregio dottore, noi italiani dobbiamo ringraziare questi giornalisti che hanno il coraggio di denunciare le malefatte ed invece dobbiamo contestare queste ciofeche di giornalisti che si schierano, ad ogni costo, senza dignità e vergogna, con i politici che li foraggiano per alimentare i lavaggi di cervello e stravolgere la realtà…..
    Cordialmente

  2. Ad integrazione di quanto da me espresso nel precedente commento (sempreché non sia stato censurato) voglio puntualizzare che questi giornalisti locali, a cui ho fatto riferimento, sono da considerare complici del Sistema Salerno.
    Questi giornalisti hanno contribuito, con lo stravolgimento della realtà ed i lavaggi di cervello, ad accrescere il consenso di Papino, il Grande Bluff ed a consentigli di diventare il Padrone.
    Un pochino come faceva Fede con Berlusconi qualche annetto fa…….

    P.S.: Piuttosto, ma la sua posizione sul Sistema Salerno quale sarebbe?
    (Fermo restando che fino a quando non ci sono le condanne sono tutti innocenti, che si ha fiducia nella magistratura e tutte le altre frasi di circostanza)

    Cordialmente

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.