Pedopornografia, smantellato giro: 3 arresti, in manette anche un prete in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Avevano creato un vero e proprio giro di pedopornografia in cui scambiavano, spesso anche a pagamento, foto e video di minori, sfruttando una nota piattaforma di messaggistica. Tre le persone arrestate dalla polizia postale di Torino – come riporta il sito web fanpage.it – che ha poi eseguito 26 decreti di perquisizione a carico di persone che risultano ora indagate per detenzione e diffusione di materiale realizzato mediante sfruttamento di minori degli anni 18.

Gli agenti hanno sequestrato nel corso dell’operazione anche migliaia di file. In manette invece sono finiti un sacerdote, un 37enne tecnico informatico ed il creatore del canale. Quest’ultimo è stato arrestato in Piemonte, il tecnico invece è stato fermato in Puglia mentre il prete invece in Campania.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.