Covid: intesa tra Regione e psicologici per dare sostegno ai minori in Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Sostegno psicologico alle famiglie fragili, con minori dai 6 ai 16 anni, per affrontare la delicata fase attuale e per il post-Covid. E’ quanto prevede il protocollo d’intesa tra la Regione e l’Ordine degli Psicologi della Campania, siglato stamattina a Napoli.
Per la prima volta l’Ordine campano riceverà dalla Regione un contributo di 400mila euro, per il supporto a bambini e adolescenti, in collaborazione con i pediatri di libera scelta.
Le famiglie con svantaggio socioeconomico potranno accedere a un voucher per un massimo di 10 incontri con uno psicologo. Le famiglie avranno la possibilità di scegliere liberamente il professionista da una short list che l’Ordine renderà disponibile a breve. Se tutte le famiglie accedessero ai 10 incontri, in questa prima fase se ne potrebbero supportare 800.
“È una bella iniziativa che riguarda i ragazzi e i bambini in una situazione estremamente delicata – sottolinea il presidente della Regione, Vincenzo De Luca – Assistiamo a episodi di cronaca a volte drammatici, quasi difficili da comprendere e metabolizzare. Sono segnali di una situazione di grande sofferenza umana che si accompagna a una sofferenza sociale.
“Il protocollo rappresenta un passo concreto e significativo, perché rende concreti due aspetti fondamentali, la tutela della salute dei cittadini, che è il mandato primario del nostro Ordine, e al tempo stesso la promozione del ruolo dello psicologo – spiega il presidente dell’Ordine, Armando Cozzuto – E’ il frutto di un lungo e proficuo lavoro con la Regione, per il quale ringrazio il presidente De Luca, l’assessore Lucia Fortini e la presidente della VI commissione Bruna Fiola”.
“E’ un protocollo importante in un momento in cui la scuola ha ripreso in presenza e i nostri ragazzi stanno attraversando delle difficoltà, che possono essere emotive e psicologiche – dice l’assessore regionale alla Scuola e alle Politiche sociali, Lucia Fortini – Quello che più mi angoscia è il pensiero che ci possa essere un genitore che vede il figlio in grande disagio e non ha la possibilità di aiutarlo. Per questo abbiamo voluto questo protocollo d’intesa e lo abbiamo fortemente sostenuto”.
“E’ una giornata importante perché si dà il via all’accordo tra Regione e Ordine degli Psicologi volto al contrasto degli effetti negativi sul benessere psicologico dei minori, dovuti alla pandemia da Covid-19 – evidenzia la presidente della VI commissione regionale, Bruna Fiola – Dopo il lavoro effettuato in questi mesi dalla commissione che presiedo e grazie anche all’impegno dell’assessore Fortini che lo ha portato in Giunta, si potrà partire con un reale sostegno alle famiglie, con un protocollo a burocrazia zero. Servirà come guida per le famiglie, ma soprattutto per far recuperare ai bambini la loro infanzia, dopo il periodo nero vissuto in pandemia”.
“La pandemia ha reso ancor più evidente la necessità di modelli di organizzazione di risposta sociosanitaria al disagio – fa notare la vicepresidente dell’Ordine, Liliana D’acquisto – il protocollo ha come obiettivo la promozione di un modello di collaborazione multidisciplinare come risposta al disagio psicologico registrato nelle famiglie con minori in questa pandemia”.
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.