Liceo breve, ministero Istruzione verso sperimentazione dei 4 anni in 1000 istituti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Si amplia in Italia la sperimentazione del cosiddetto “liceo breve”, il percorso scolastico che porta gli studenti a completare gli studi in 12 anni invece di 13. Secondo quanto riporta Il Sole24Ore, il ministero dell’Istruzione avrebbe proposto di portare la sperimentazione dei 4 anni in mille istituti. Ad oggi – come riporta il sito web tg24.sky.it – sono circa 200 gli istituti che partecipano alla sperimentazione, attiva dal 2018-2019 per volere dell’ex ministra dell’Istruzione Valeria Fedeli che l’ha introdotta nel 2017. Inizialmente le classi erano circa 100, che sono raddoppiate l’anno successivo. A spingere fortemente per la riforma è il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi, che già nel 2020 aveva affrontato il tema di ridurre la durata delle superiori da cinque a quattro anni. La novità dell’ampliamento, che riguarderà l’anno scolastico 2022/2023, è contenuta in una bozza di un decreto ministeriale che il dicastero di viale Trastevere ha inviato al Consiglio superiore della pubblica istruzione (Cspi), l’organo consultivo del ministero, che esprimerà il suo parere. Nel concreto, consiste nell’introdurre licei e istituti tecnici quadriennali al posto delle tradizionali superiori di cinque anni, così da avvicinare i ragazzi ai coetanei europei.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.