Scuole pericolanti, trasporti affollati e insufficienti: gli studenti scendono in piazza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Questa mattina Venerdì 19 novembre le studentesse e gli studenti delle scuole di Salerno e provincia scenderanno in piazza per la manifestazione organizzata dall’Unione degli Studenti.

Saranno in migliaia gli studenti, uniti e compatti, per rivendicare un diritto allo studio realmente garantito, una revisione dei metodi della didattica, un’edilizia scolastica sicura ed ecologica, una rete di trasporti efficiente e non sovraffollata, un piano di investimenti nel servizio di supporto psicologico, nonché per chiedere l’introduzione dell’Educazione sessuale nel programma didattico.

È Giulio Condorelli dell’Unione degli Studenti di Salerno a dichiarare: “Siamo ritornati a scuola dopo un lungo periodo di didattica a distanza e ci siamo ritrovati con enormi problemi strutturali.

Scuole pericolanti, trasporti affollati e insufficienti, didattica nozionistica, diritto allo studio negato e tanto altro”. Importante è il contributo di Gaia Basso, studentessa e membro di UdS Salerno, che mette in risalto la priorità del benessere psicologico nella Scuola: “Sono fondamentali sportelli e consultori gratuiti offerti da professionisti ed è rilevante la disciplina di Educazione sessuale nelle scuole superiori in correlazione al codice anti molestie”.

Segue Francesco Pantalena, anch’esso componente del sindacato studentesco UdS, che evidenzia il valore dell’attivazione della Carriera Alias nelle scuole e di una necessaria riforma della valutazione tra cui la tesina multidisciplinare per l’Esame di Stato.

Sono tante le rivendicazioni della manifestazione dell’Unione degli Studenti come riportate nel Manifesto delle Scuole Campane rientrante nella campagna nazionale di Cantiere Scuola. Gli studenti e le studentesse chiedono una riforma totale dell’istruzione, che sappia rinnovare la didattica e immaginare un nuovo modello di scuola inclusiva in grado di trasformare la società.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.