Salernitana, tifosi avviliti. Esce Ribery e molti, rassegnati, lasciano gli spalti

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa

L’ultima gara all’Arechi contro il Napoli dove il clima era una bolgia fino al 90′ sembra lontana anni luce, seppure passati solo venti giorni. Oggi gli 11.800 presenti hanno spinto la squadra all’inizio ma poi sono rimasti gelati a fine primo tempo dal doppio schiaffo doriano. Nella ripresa i decibel calano con il passare dei minuti.

Quando esce Ribery sembrano tutti rassegnati. Molti ne approfittano anche per abbandonare l’impianto in anticipo. Negli ultimi secondi, gli applausi ed i cori dei quasi 170 tifosi arrivati dalla Liguria fanno eco in uno stadio ormai ammutolito. Chi rimane sulle gradinate sommerge di fischi la squadra e trova come solito capro espiatorio il direttore generale Angelo Fabiani, fortemente contestato. Applausi solo a Luca Ranieri, che ha alzato bandiera bianca solo al 90′. Tifosi avviliti e forse, anche rassegnati.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. È una sofferenza continua……sentirsi come la pazziella di tutti è avere la dignità calpestata non lo puoi augurare nemmeno al tuo peggior rivale……come fede secondi a nessuno ma gli schiaffi presi iniziano a far male…….maledetti quelli che sono artefici di tutto ciò…….maledetta serie A……il nostro amore non muore mai ma si sta perdendo pure l onore…..

  2. Vai a zappare, che 11.000
    Per una squadraccia con un centrocampo del genere non li fa neanche l’Inter.

  3. Ma chi caxxo sei? la tua squadretta del cavolo non fa neanche 100 spettatori con una rosa del genere… e lo sai bene! come passione e tifoseria NON siamo secondi a nessuno! torna a guardare la tua squadretta e non ti curar di noi, noi non ti calcoliamo proprio.

  4. Il solito capro espiatorio nel direttore Fabiani?!? Ma vuj over facit?!? Fabiani è la rovina il male della salerintana un losco individuo che si è comprato quei ridicoli e venduti dei gruppi della curva!!! Distinti saluti FABIANI È IL MALE! E mo censurat vai và

  5. ben venga la retrocessione se è questo che si vuole, l’importante è liberarci dal laziale la multiproprieta’ avallata in passato anche dagli organi federali è stata la rovina della salernitana e purtroppo noi tifosi ne paghiamo le conseguenze

  6. Mi raccomando tifosi sold out con juventus e inter e parlano hahaha, disertate se avete le palle questa squadra è scarsa, anzi chiamarla scarsa è un complimento. Cagliari Salernitana 1 2.15 un regalo.

  7. La tifoseria non si discute. Abbiamo numeri da champion con una squadra scarsissima, senza società e già in serie B se non viene proprio cancellata. Poi purtroppo credo che non ci sia più nulla da fare, la squadra doveva essere venduta a giugno, a prezzo equo, per dare la possibilità ad un presidente di fare una squadra, prima del ritiro. Settembre, ottobre, perché non novembre, vabbè facciamo dicembre no no scusa aspettiamo gennaio. Anche se dovessi comprare 10 giocatori, quanti sarebbero in condizione? Quanto tempo di adattamento? E soprattutto quando li riprendi i punti persi? Tutta una farsa tutta na macchietta…

  8. Non sono d’accordo…
    I veri e soli colpevoli sono la Figc e la LEGA Serie A..
    Gravina ha permesso che tutto questo accadesse (e ancora non è finita)…. perché, se si arriva al 31 dicembre senza che si sia venduta la Società, con la (presunta) estromissione della Salernitana dalla serie A, avranno inizio le battaglie in TRIBUNALE tra LOTITO/MEZAROMA e la FIGC/LEGA…
    E’ chiaro che questa situazione, in qualche modo, si ripercuote senza ombra di dubbio, anche sulla psiche dei giocatori che, tolto RIBERY, sono ragazzi di 20 anni o poco più che vedono all’orizzonte un futuro non proprio chiaro e sereno….
    Con i paletti messi dalla FIGC sui limiti di spesa (però perchè solo con la Salernitana e con le altre NO?) sfido chiunque a convincere giocatori ad accettare questa Società inesistente..
    L’unica cosa da fare sarebbe quella di DISERTARE in MASSA sia in casa che fuori con JUVE, a FIRENZE, con il MILAN e a UDINE con l’Udinese, in maniera da dare un segnale chiaro al Palazzo ed a tutti…
    Anche perchè, oltre alla proprietà, in percentuale i soldi degli incassi al botteghino vanno anche a LEGA serie A e alla FIGC
    Per cui:
    DISERTARE
    DISERTARE
    DISERTARE

  9. X anonimo non ti dimenticare che ci sono restrizioni x il covid e allo stadio non possono entrare
    il 100% dei tifosi quindi non parlare a vanvera

  10. Siete falliti il giorno della promozione, tornate in serie c vincete qualche partita e State anche più sereni. IL CALCIO NON È PER VOI.😘 fate i conti sempre senza l oste

  11. Dovremmo ringraziare Gravina che ha permesso l’iscrizione al campionato: ricordiamo il trust iniziale (istituto giuridico ridicolo), elaborato con un “copia ed incolla”! Come al solito, le colpe sono sempre degli altri, mai di chi ha gestito, ha diretto ed organizzato questa squadra (e lo fa tuttora senza che gli si addebiti alcuna colpa).

  12. Io purtroppo sono rassegnato, e come unica speranza ho quella di avere al più presto una nuova società che ci porti a rivincere, programmando seriamente, il campionato di serie b che affronteremo l’anno prossimo.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.