Cava: contributo di solidarietà alimentare, fitti e tari approvati dalla Giunta

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Giunta Comunale, su proposta dell’Assessore alle Politiche Sociali, Annetta Altobello, ha approvato la concessione dei contributi di solidarietà alimentare e di sostegno alle famiglie per il pagamento dei canoni di locazione e della Ta.Ri. I contributi sono cumulabili tra di loro fino ad un importo massimo di 950 euro per nucleo familiare.

Potranno avere accesso ai benefici i residenti nel Comune di Cava de’ Tirreni così distribuiti:

COMPOSIZIONE DEL NUCLEO FAMILIARE LIMITE REDDITO MEDIO MENSILE
Nuclei costituiti fino a 2 persone Fino a euro 800,00
Nuclei costituiti fino a 4 persone Fino a euro 1.000,00
Nuclei costituiti da 5 o più persone Fino a euro 1.250,00

 

Tutta la documentazione è disponibile sul sito istituzionale www.cittadicava.it .

Le domande dovranno pervenire esclusivamente in formato telematico collegandosi allo “Sportello Servizi On Line” presente sulla home page del sito istituzionale, a partire da mercoledì 24 fino alle ore 23.59 di martedì 30 novembre 2021.

Il Bonus alimentare, fino ad un massimo di 350 euro, da spendere in 60 giorni dall’assegnazione, sarà erogato direttamente tramite Iban del beneficiario o potrà essere ritirato alla  tesoreria comunale presso la BCC Scafati Cetara.

Il canone di locazione, per un importo massimo di 400 euro, sarà corrisposto direttamente al proprietario dell’immobile, così come risulta dal contratto debitamente registrato.

Il contributo Ta.Ri., per un massimo di 200 euro, è riconosciuto per l’annualità in corso e sarà trattenuto direttamente dal Comune a fronte della cartella di pagamento ed è accessibile anche dagli ammessi al beneficio di 100 euro relativo al bando comunale del 15.10.2021.

“Nonostante la ben nota situazione economica del Comune – afferma l’Assessore ai Servizi Sociali, Annetta Altobello – non sono mai venute meno le risorse per il sostegno ai cittadini ed anche in questa occasione in prossimità delle feste natalizie, l’amministrazione Servalli ha voluto dare un forte segnale di vicinanza ai cavesi in difficoltà, al massimo delle possibilità che il Comune ha in questo momento”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.