Giornalista partenopeo Forgione: “Un peccato se Salernitana tornasse in promozione”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
26
Stampa
Angelo Forgione, giornalista e scrittore partenopeo, ha parlato del caso Salernitana, ai microfoni de “I Tirapietre”, su Radio Amore Campania: “Da buon meridionalista spero che la squadra granata faccia un buon corso e non fallisca, sarebbe un dramma per i salernitani. Ci pensate? Sarebbero saliti in Serie A per poi andare in Promozione”. Ha evidenziato il giornalista mettendo in evidenza l’incresciosa situazione che si è creata nell’ex club di Claudio Lotito, patron della Lazio. Forgione, inoltre, aggiunge: “Meglio starsene in Serie B e fare un campionato professionistico, sarebbe l’ennesimo dramma per i tifosi granata”. La situazione della Salernitana è fortemente delicata, nelle settimane scorse, infatti, il club ha annunciato l’assenza di offerte congrue per la rilevazione delle quote azionarie del club.

A questo punto la società, qualora non dovessero arrivare altri acquirenti, rischia seriamente il crack, che potrebbe portare la caldissima tifoseria a compiere gesti clamorosi.

Fonte Areanapoli.it

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

26 COMMENTI

  1. Altro filosofo del giornalismo , veramente in gamba e gli spetta il giornalino d’oro.
    Uno che la sa lunga e crede che con classe possa dire qualsiasi stronzata.
    …l’emerito tifoso giornalaio non sa che se la Salernitana viene fermata il 31/12 …nel contempo viene fermata la serie A senza se e senza ma.
    Comunque la Salernitana attira commenti di altra provincia e conferma l’insofferenza altrui gufi compresi.
    Forza Salernitana Sempre

  2. Io credo e spero che la Salernitana non fallisca e tutti abbiamo problemi molto importanti da risolvere nelle nostre vite ma i giornalisti di Napoli non ne hanno? per se e per il Napoli?

  3. Nel 1919 noi le gare già le facevamo fruttare, voi dieci anni dopo vi siete svegliati e anche questo anno fate secondi……

  4. Per tutti quelli che si chiedono perchè c’è rivalità con napoli leggete questo articolo. Noi tifosi o i nostri giornalisti non hanno mai giudicato la loro squadra, parlassero di loro nelle loro trasmissioni, noi pensiamo a noi. Per colpa di questi non potremo mai andare d’accordo con alcuni napoletani che si credono superiori a tutto e a tutti (mi riferisco anche ad altri ambiti nella società)

  5. e come diceva un tifoso e giornalista beneventano che dopo le dichiarazioni di esposito altro giornalaio napoletano i napoletani sono gelosi se altra squadra campana li raggiunge nella stessa,categoria vogliono primeggiare da soli con ciò non innammoratevi se manifestano compassione e solo una finzione sono degl infamoni

  6. Quando la tua squadra è prima in classifica ma tu “nabboletano” parli dell’ultima in classifica vantandoti di essere la più forte d’Italia. Poi vogliono il gemellaggio.

  7. Immagino i libri scritti da questo signore , a me sconosciuto e così in futuro.
    Forza Salernitana

  8. Il senso di inferiorità e la bassa autostima del tifoso salernitano, che vede la propria squadra in fondo alla classifica, crea invidia nei confronti degli altri. Tutti i tifosi avversari sembrano essere sempre più preparati, più intelligenti e più meritevoli di avere successo. In altre parole, gli altri sono sempre i migliori. Alla base di tutta questa invidia non c’è altro che una forte sopravvalutazione degli altri e una forte sottovalutazione di se stessi.Invidiare quello che fanno gli altri o hanno gli altri sembra essere utile all’invidioso, al fine di non pensare alle proprie mancanze. Non sono in grado di perdonarsi e perdonare gli altri, perchè sono persone che giudicano di continuo tutto e tutti e lo fanno aspramente. Il tifoso granata ha ormai una forte mancanza di fiducia verso la Società e verso se stessi.

  9. Se cadendo il tuo viso facesse la fine di quello di oshimen. Tra l’altro già sei brutto.

  10. Quanta ignoranza nei commenti. Viviamo in una città allo sfascio e il motivo è palese in queste poche righe. I Salernitani pensassero alla città, all’ambiente, all’essere persone che rispettano gli altri e l’ambiente e non ad attaccare un giornalista che ha semplicemente detto la sua; siamo solo buoni a lamentarci che le cose non funzionano, poi però siamo i primi a commentare stupidamente post sulla Salernitana e a fregarcene se ci costruiscono palazzacci davanti al naso. Poveri noi!

  11. tra napoli e salerno c’e’ da sempre una grande rivalita’ ad iniziare dal porto poi col calcio,ma bisogna essere obbiettivi napoli e’ una metropoli salerno un paesono,salerno puo essere tutto e niente ma ha come proprieta’ un cavallo vincente per i cazzi suoi….poteva diventare una nuova udinese-un’atalanta-un sassuolo….ma doveva trovare una proprieta’ imprenditoriale con acume,ha trovato il sig. lotito,grande per la lazio e grande per i cazzi suoi con programmazzione per il suo (forse ) secondo inreresse ovvero la salernitana diverso,usata solo per scopo di lucro e rientroiti e se la finanza indaga e’ facilissimo trovare la salernitana come scarico di introiti della lazio,ovvero una grande truffa,ora se la figc e’ seria mette fine alla questione….ma non ci credo,se poi e’ solo come penso fermamente un apparato a delinquere allora concede proroghe su proroghe certificando la sua credebilita’ come istituzione,da cambiare subito.

  12. Sono d’accordo con cuoregranato ad esempio in Lombardia Toscana Emilia ecc questo non avviene in quelle regioni ci sono tante squadre in serie a che si aiutano tra loro certo c è rivalità tra loro ma non c è invidia se sale un altra squadra della propria regione

  13. Napoli è un grande paesone fatto di quartieri slegati tra di loro che in tutto non fanno nemmeno un milione di abitanti. Non conta in nulla, non conta economicamente, non é capitale di moda, nè centro di cultura vera, mondiale e non cantanti neomelodici e cafonate varie. È una città criminale, disorganizzata e degradata. È ovvio che la frustrazione dei napoletani sia tanta. Persino il governatore della regione non é dei loro. Ecco che allora sperano che chi è intorno fallisca, cosi almeno sono i primi sul nulla. Invece di pensare che anche quest’anno zeru tituli, pensano alla Salernitana

  14. Sarò fuori dal coro ma da salernitano e campano oltre ad augurarmi una salvezza anche all’ultimo secondo possibile di campionato per la salernitana auguro al napoli di vincere il campionato e di battere le squadre settentrionali che giocano sporco con bilanci truccati e debiti assurdi.

  15. Parli di rispetto quando i primi a non rispettarci sono quelli che dovrebbero garantirci i servizi primari per far tenere pulita e non sporca la città come dici tu.
    Qui si parla di calcio e tu parli della città invece.
    Dici di andare contro a chi fà il bello e il cattivo tempo a Salerno; Bene hai visto i risultati, successo qualcosa al sindaco ed alla sua giunta, nonostante l’indagine e tutto?
    Se chi è preposto a far rispettare la legge se ne “fotte”, scendiamo io e te e tagliamo l’erba?
    Facile prendersela con il cittadino, quando e se vuole cambiare le cose, nemmeno puo andare a votare liberamente.
    Chi vo capì capisc.

  16. Salve, partiamo dal presupposto che ognuno puo esprimere il proprio parere.
    Infatti non si critica questo, ma che ogni volta un’giornalista napoletano deve fare queste sparate sulla Salernitana. Capitò già con il Benevento quando salì in A. Nelle nostre trasmissioni sportive, ad esempio, i giornalisti mai si sono permessi di dare giudizi su altre squadre che andavano male rispetto a noi, poi cosa ancor più impoprtante mai sulla squadra del napoli.
    Questo a mio avviso è un sentimento di arroganza che hanno nei confronti delle altre squadre campane, perchè vorrebbero primeggiare come squadra del sud.
    Io canterò sempre noi non siamo napoletani sempre sempre sempre…..

  17. Pulcinella 3 calzini, Salerno invece è tutto ciò che hai scritto sopra vero?
    Una vera capitale…..
    Ahahahahahahahahah
    Ma se storicamente contate meno di Cava……..

  18. Da buoni meridionalisti, come anche l’amico Forgione afferma di essere, ce l’abbiamo messa tutta negli ultimi decenni (cioè da quando è sorta la necessità), ottenendo sempre eccellenti risultati. Ora possediamo una tecnologia iettatoria molto avanzata che abbiamo potuto utilizzare solo nell’ultimo incontro con l’Inter e mi pare che essa funzioni alla grande, visti gli infortuni “particolari” che sono accaduti e le occasioni d’oro gettate al vento negli ultimissimi minuti del match. Purtroppo, credo che quest’anno anche la scienza e la tecnologia più avanzate del settore potranno servire ben poco: il Napoli vincerà lo scudetto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.