Qualità della vita, la classifica 2021: Parma in testa, Salerno 77esima. Male il Sud

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa

È Parma la prima città d’Italia per qualità della vita. Lo rivela la classifica 2021 stilata da Italia Oggi e Università La Sapienza di Roma, in collaborazione con Cattolica Assicurazioni. La città ducale scala la bellezza di 38 posizioni rispetto al 2020 e conquista la vetta mettendosi alle spalle Trento Bolzano. La sorpresa arriva fuori dal podio. Risalgono le metropoli: Bologna e Milano sono al quarto e quinto posto.

Qualità della vita 2021: la Top 10

I numeri sono impressionanti: Bologna guadagna 23 posizioni e Milano addirittura 40. Dopo aver strappato il primato della città con il museo migliore al mondo grazie alle Gallerie degli Uffizi, Firenze si piazza al sesto posto: +25 rispetto al 2020. È enorme pure il balzo di Trieste: settima posizione e +40 in appena un anno. Si deve accontentare del nono posto Pordenone, quasi sempre in testa nelle passate edizioni. Scende in ottava posizione Verona, in decima c’è Monza e Brianza.

Il primato di Parma “deriva dal piazzamento nel gruppo 1 in 4 dimensioni su 9 (in linea con quello conseguito da Pordenone lo scorso anno)”. Parma appartiene inoltre “al cluster Metropoli, ossia il raggruppamento di aree urbane del centro-nord che ha fatto registrare un’ottima capacità di reazione alla pandemia”.

  1. Parma (+38 posizioni)
  2. Trento (=)
  3. Bolzano (+5)
  4. Bologna (+23)
  5. Milano (+40)
  6. Firenze (+25)
  7. Trieste (+40)
  8. Verona (-2)
  9. Pordenone (-8)
  10. Monza e Brianza (+5) 

Nella classifica 2021 della qualità della vita, il Sud si conferma ancora una volta maglia nera. Per trovare Roma bisogna scivolare al posto numero 54: quattro in meno rispetto allo scorso anno, quando occupava la posizione 50.

Crotone scivola addirittura dal penultimo all’ultimo posto. La città pitagorica “è nel gruppo di coda in 5 dimensioni (affari e lavoro, ambiente, istruzione e formazione, reddito e ricchezza, tempo libero), pur essendo in posizioni di vertice con riferimento alla sicurezza sociale e registrando risultati sopra la media nella dimensione demografica”.

Classifica qualità della vita: Sud maglia nera

Sopra Crotone ci sono Napoli (era al posto 103, scende a 106), Foggia (che risale due posizioni) e Siracusa, stabile a 104. Fa ancora peggio Taranto che passa dalla posizione 94 alla 103. Male anche Messina, Palermo, Catania, Caltanissetta e Vibo Valentia.

La prima città del Sud è Matera in 55esima posizione, una in meno rispetto al 2020. Buone le prestazioni di Viterbo (70esima, +14 posti) e Pescara (73esima, +8). Disastrosa Benevento: la città amministrata da Mastella crolla di 46 posizioni, si fa superare da Avellino, Salerno e Campobasso e slitta al 79esimo posto.

Salerno e le province Campane

Salerno si posiziona in 77esima posizione recuperando 6 posizioni rispetto al 2020. Un gradino sopra c’è Avellino (76°) che perde invece 6 posizioni. Benevento come detto 79esima, Caserta 94esima e Napoli penultima al 106 posto.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. C’è una vena di razzismo territoriale in queste stupide classifiche o c’è davvero qualcosa che da noi al sud non va?

  2. Anche stavolta, come ogni anno, devo ricordare che la classifica è su base provinciale. Buon proseguimento.

  3. D’altronde basta ogni tanto uscire da Salerno per rendersi conto in che modo viviamo, facendo il confronto con una piccola città del centro nord.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.